Questo sito contribuisce alla audience de

Dajana Eitberger domina ad Igls tra la sorpresa generale. 15ma Sandra Robatscher, brutta botta alla spalla per Voetter

Dajana Eitberger domina ad Igls tra la sorpresa generale. 15ma Sandra Robatscher, brutta botta alla spalla per Voetter
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Igls

Dajana Eitberger domina ad Igls tra la sorpresa generale. 15ma Sandra Robatscher, brutta botta alla spalla per Voetter

Si apre nel segno di Dajana Eitberger l'edizione 2015-2016 della Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale. La ventiquattrenne tedesca ha letteralmente dominato la gara di Igls sede della prima tappa stagionale, siglando in entrambe le manche in programma i migliori riferimenti cronometrici chiudendo con un ampio margine di vantaggio nei confronti delle principali avversarie.

La campionessa europea, è infatti stata l'unica atleta in gara capace di scendere per ben due volte sotto il muro dei 40 secondi, stampando nella prima run pure il nuovo record dello storico impianto del Tirolo. Il successo della teutonica non rappresenta di per se una clamorosa sorpresa, dato che Eitberger già nel corso di questa pre-season aveva dato importanti indicazioni circa il suo grande stato di forma, sorprende invece il margine di vantaggio con cui l'atleta della Turingia si è imposta quest'oggi, perchè mai fino ad ora era riuscita a rifilare così tanti millesimi alla connazionale Geisenberger.

Quest'ultima si è resa protagonista di una gara decisamente al di sotto delle aspettative della vigilia, iniziata addirittura con una prima discesa disastrosa che l'ha portata al quarto posto parziale. Nella run conclusiva la fuoriclasse bavarese ha tirato fuori gli artigli e con la solita grinta è riuscita a recuperare fino al posto d'onore. Geisenberger ha colto così un insperato risultato utilissimo in chiave Coppa del Mondo, anche se da ora in avanti in ottica Sfera di Cristallo dovrà guardarsi bene le spalle anche da Dajana Eitberger perchè la più giovane compagna di squadra lo scorso anno non solo ha dimostrato di essere velocissima in pista ma anche di essere molto costante lungo l'intera stagione

Geisenberger ha preceduto di appena 8 millesimi l'arrembante canadese Alex Gough, regalando alla Germania la decima doppietta consecutiva ad Igls, pista che nelle ultime due stagioni aveva visto il team teutonico piazzare 4 sue rappresentanti ai primi 4 posti della classifica.

Gough al pari di Geisenberger ed Huefner, ha beneficiato della disastrosa seconda manche che ha visto coinvolte le americane Emily Sweeney ed Erin Hamlin rispettivamente seconda e terza dopo la prima discesa. Le due statunitensi sono letteralmente naufragate nel corso della run conclusiva sigliando addirittura l'ottavo e l'undicesimo tempo parziale che le ha fatte precipitare al sesto e al settimo posto finendo alla spalle delle prime tre e di Huefner. Entrambe sono state superate in classifica anche dalla compagna di squadra Summer Britcherbrillante vincitrice della Nations Cup del venerdì, che con due prove regolari ha colto una positiva quinta posizione.

Quest'oggi oltre al record della pista è caduto anche il primato della spinta che è stato realizzato Tatiana Ivanova nel corso della seconda discesa. La russa si è piazzata al nono posto venendo preceduta in classifica dalla brava Eliza Tiruma-Cauge che alla prima gara col cognome da sposata ha ottenuto uno dei suoi migliori risultati della carriera.  

In casa Italia, si registra solamente il quindicesimo posto di Sandra Robatscher, perchè il ventitreesimo posto di Andrea Voetter è risultato falsato dall'incidente che ha coinvolto l'azzurra nel corso della seconda prova. La giovane slittinista italiana aveva chiuso la prima manche in tredicesima posizione, ma nella seconda discesa urtando violentemente una sponda ha riportato una brutta botta alla spalla ed in queste ore si stanno facendo gli accertamenti medici del caso.

La gara femminile è stata la prima prova di Coppa del Mondo coperta in diretta streaming dal canale ufficiale della Federazione Internazionale. Una scelta decisamente interessante, utilissima per aumentare la notorietà di questa disciplina a livello mondiale, peccato che in Italia questo servizio non potrà essere disponibile, dato che la RAI ha acquistato tutti diritti per la trasmissione delle competizioni. La tv di stato però a differenza di quanto fanno le altre televisioni non ha inserito lo slittino nel palinsesto televisivo ma addirittura non ha previsto alcuna copertura web. Pertanto gli italiani saranno gli unici appassionati di slittino al mondo che non potranno vedere alcuna immagine delle gare di Igls. 

FIL_LUGE BSD_PORTAL #FILUGE #EITBERGER #IGLS
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social