Questo sito contribuisce alla audience de

Anche ad Oberhof Sandra Robatscher e Theo Gruber non si qualificano nella Nations Cup

Anche ad Oberhof Sandra Robatscher e Theo Gruber non si qualificano nella Nations Cup
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Oberhof

Anche ad Oberhof Sandra Robatscher e Theo Gruber non si qualificano nella Nations Cup

Prosegue il momento no di Sandra Robatscher ed in generale della nazionale italiana di slittino su pista artificiale. Quest'oggi nella Nations Cup di Oberhof valida per la qualificazione alle prove del sesto round della Coppa del Mondo, l'altoatesina ed il suo corregionale Theo Gruber per la seconda gara consecutiva non sono riusciti a guadagnarsi il pass per le competizioni del weekend.

Sul corto budello della Turingia ad imporsi nella gara femminile è stata la russa Ekaterina Baturina che grazie al miglior parziale in fase di spinta ha preceduto di ben 185 millesimi la tedesca Julia Taubitz e di quasi 3 decimi l'austriaca Birgit Platzer. L'azzurra Sandra Robatscher nonostante il quarto tempo di partenza ha chiuso solamente in quattordicesima posizione mancando clamorosamente la qualifica per 78 millesimi. E' andata meglio alla campionessa italiana Andrea Voetter che piazzandosi al nono posto si è assicurata il suo sesto start stagionale nel format tradizionale.

Tra gli uomini è andato in scena uno splendido duello tutto tedesco tra il debuttante Toni Graefe e Chris Eissler. Alla termine della singola discesa ha spuntarla per soli 63 millesimi è stato proprio Graefe che festeggia con un successo la sua prima convocazione nel Wunderteam teutonico. Il ventunenne portacolori del team RC Ilmenau sulla pista di casa riesce a ritrovare il sorriso, lui che dopo il bronzo ai Giochi Olimpici Giovanili di Innsbruck 2012 e l'oro ai mondiali junior 2014 non era mai stato in grado di trovare spazio nella rosa di Coppa del Mondo.

Al terzo posto si è piazzato l'austriaco Reinhard Egger, mentre l'altoatesino Emanuel Rieder si collocato in decima posizione. Niente da fare invece per il giovane Theo Gruber che a sorpresa è stato convocato in Coppa del Mondo piuttosto che ai concomitanti Campionati Europei Junior. Gruber ha completato la sua manche al ventitreesimo posto ad soli 5 millesimi dall'ultima posizione utile per la qualificazione.

Nei prova riservata ai doppi vittoria risicatissima per i favoriti Vladislav Yuzhakov e Jury Prokhorov che hanno beffati di appena 23 millesimi i positivi Broz-Broz e di 38 millesimi gli austriaci Steu-Koller.

FIL_LUGE BSD_PORTAL #FILUGE #OBERHOF #RODELN
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social