Questo sito contribuisce alla audience de

A Igls l'Italia vuole crescere ancora

A Igls l'Italia vuole crescere ancora
Info foto

Getty Images

SkeletonMondiali - Skeleton

A Igls l'Italia vuole crescere ancora

Inizia domani il secondo weekend dei Mondiali di Innsbruck ed è il momento dello skeleton, che vedrà l'azzurro Mattia Gaspari al via.

Dopo il bob e il team event entra nel vivo anche lo skeleton a Igls, dove domani si parte con le gare maschili. Favoriti per giocarsi il titolo iridato sono ovviamente i fratelli lettoni Martins e Tomass Dukurs, assieme al coreano Yun, con il tedesco Axel Jungk e il britannico Parsons come gli outsider più pericolosi, anche se Martins Dukurs in questa stagione è apparso almeno una spanna sopra tutti gli altri aggiudicandosi sei delle sette tappe della Coppa del Mondo.

L'Italia, invece, si presenta al via con Mattia Gaspari che ha ottenuto il nono tempo nell'ultima prova cronometrata di oggi. Un risultato promettente che conferma la crescita di Gaspari in stagione, chiusa al dodicesimo posto, e che fa ben sperare per le prove di domani e venerdì, anche se l'atleta azzurro non fa voli pindarici e resta con le lamine ben piantate nel ghiaccio.

"E' stata una stagione promettente in cui sono cresciuto gradualmente. E' difficile assegnarmi un voto, è certo però che sono andato oltre le mie aspettative. Igls è una pista molto facile tecnicamente ma diventa difficile perchè non puoi permetterti il minimo errore, altrimenti la gara finisce. Chi spinge più forte è molto avvantaggiato e purtroppo la condizione della mia caviglia destra che mi dà fastidio da inizio stagione continua a tormentarmi e non mi permette di spingere al massimo in partenza - le sue parole alla fine delle prove di oggi -. Risolveremo sicuramente questo problema a fine stagione, ma adesso mi devo adeguare. Anche perchè il prossimo anno devo iniziare a spingere forte per crescere, con la guida mi sento a posto e come materiali possiamo ulteriormente migliorare, a igls punto magari ad avvicinare i migliori 15, in queste condizioni sarebbe un buon piazzamento".

Come detto, appuntamento per domani mattina, giovedì 18 febbraio, con la prima e la seconda manche dello skeleton maschile a partire dalle ore 09.30, mentre venerdì 19 febbraio le ultime due manche si disputeranno dalle ore 15.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social