Martedì 12 Novembre, 8:49
Utenti online: 35
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di Ufficio Stampa Fisg

Martina Valcepina apre col botto: trionfo sui 500 di Salt Lake City, rientro col sorriso per Arianna Fontana

Martina Valcepina apre col botto: trionfo sui 500 di Salt Lake City, rientro col sorriso per Arianna Fontana

Una prima tappa di Coppa del Mondo che vede le stelle azzurre dello short track subito davanti.

La stagione 2019/2020 comincia con una vittoria, quella firmata a Salt Lake City da Martina Valcepina sui 500 metri, ma anche l'ottimo rientro in gara dell'olimpionica Arianna Fontana, subito in finale nei 1500.

Letteralmente strepitosa la 27enne valtelinese, che sulla distanza breve ha ottenuto il quarto successo consecutivo in Coppa (dopo quelli di Dresda e la doppietta di Torino con cui aveva chiuso la scorsa stagione); Valcepina ha regalato il primo hurrà all'Italia in una gara che ha visto l'ottima prestazione anche della stessa Elena Viviani, quarta in finale B e ottava assoluta.

Tre piazzamenti da top ten invece per le azzurre nella prova sui 1500: il ritorno di Arianna Fontana è stato condito da un ottimo sesto posto, appena davanti alla giovanissima Arianna Sighel, mentre Cynthia Mascitto ha concluso nona.

Nei 1500 maschili, invece, Yuri Confortola e Tommaso Detti si sono piazzati rispettivamente all'11° e 12° posto, mentre la staffetta azzurra femminile, composta da Fontana, Valcepina, Sighel e Viviani, terza in batteria dietro a Corea del Sud e Canada, non è riuscita ad accedere alla finale A.

Oggi, nella serata italiana, la terza e ultima giornata di gare nello Utah, con un'altra prova sui 500 con Valcepina all'assalto, i 1000 metri e le finali delle staffette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA