Venerdì 24 Novembre, 14:14
Utenti online: 1940
Martina Dardanelli
Martina Dardanelli

foto di Getty Images

Dominio assoluto di Eric Frenzel nella seconda gundersen della Val di Fiemme

Dominio assoluto di Eric Frenzel nella seconda gundersen della Val di Fiemme

Nel primo pomeriggio sulle nevi di Tesero si è svolta la prova di fondo della seconda gundersen del weekend. Non c’è stata gara per la vittoria, perché Eric Frenzel ha gestito la prova con superiorità assoluta e il suo successo non è mai stato in dubbio durante i 10 km sugli sci stretti.

Il leader della generale ha condotto una gara solitaria, incrementando il vantaggio sugli inseguitori nelle prime tornate, per poi rialzarsi in quella conclusiva e veleggiare in scioltezza verso il trionfo. E’ così arrivata la vittoria numero 6 in stagione (su 10 prove) e 37 in carriera.

Nuovamente al secondo posto un tenace Johannes Rydzek, autore di una buona rimonta e capace di non arrendersi fino all’ultimo. Il teutonico è rimasto per tre quarti di gara insieme al gruppo che si giocava la 4^ piazza, ma nell’ultimo giro ha alzato il ritmo per tentare di raggiungere Akito Watabe e Mario Seidl. Obiettivo raggiunto proprio nel finale, dove in volata ha avuto la meglio sul giapponese.

Per il nipponico Watabe arriva dunque in secondo podio stagionale in una gara positiva e gestita egregiamente.

Quarto posto per Jørgen Graabak, brillante nel finale come Rydzek, ma nel complesso si è fatta sentire la fatica di una gara in più, la team sprint di ieri, rimasta nelle gambe a tutti coloro che vi hanno preso parte. Il norvegese ha vinto nuovamente una volata, questa volta con Fabian Rießle 5° e Seidl 6°.

Nuovamente nella top 10 Eero Hirvonen (7°) e Björn Kircheisen (8°). Il primo vi è entrato 4 volte su 8 (vista l’assenza a Ramsau), mentre il secondo archivia un ottimo 10 su 10. Nona posizione per Mikko Kokslien, in rimonta dalla 32^ piazza grazie al miglior tempo sugli sci stretti.

Chiude la top 10 Magnus Krog, appena davanti a un Hideaki Nagai positivo al miglior risultato stagionale. Grande rimonta anche per Bryan Fletcher 13°, capace di recuperare ben 20 posizioni. Ottima performance anche per l’emergente Antoine Gerard, oggi 15°.

Samuel Costa ha chiuso 17°, ma per lui rimane un weekend assolutamente positivo. Nulla si può recriminare all’azzurro nel fondo, perché la differenza rispetto alle tre competizioni precedenti è stata sul salto, quest’oggi non eccezionale. Rimane comunque aperta la striscia di piazzamenti in zona punti (8).

L’altro azzurro Raffaele Buzzi si è ritirato dopo 7.5km. Anche per lui questo è stato un buon finesettimana, dal momento che l’obiettivo era quello di superare il PCR e prendere parte alle gare. L’atleta è ancora indietro di condizione, ma può sicuramente provare a trovarla in questo mese in vista dei Campionati Mondiali.

La classifica generale vede in testa Frenzel con 834 punti, davanti a Rydzek a 750. Va rimarcato come il sassone in Val di Fiemme abbia guadagnato solo 40 punti sul compagno di squadra, nonostante una superiorità nettissima. In terza posizione troviamo Rießle (541), seguito dalla coppia Kircheisen e Watabe (389).

Il prossimo appuntamento del massimo circuito andrà in scena a Chaux-Neuve il prossimo weekend, con due gundersen sabato e domenica.

VAL DI FIEMME II - HS 134 / 10 KM
1. FRENZEL Eric (GER) 27’21’’7
2. RYDZEK Johannes (GER) a 30’’2
3. WATABE Akito (JPN) a 31’’2
4. GRAABAK Jørgen (NOR) a 33’’0
5. RIESSLE Fabian (GER) a 33’’7
6. SEIDL Mario (AUT) a 34’’1
7. HIRVONEN Eero (FIN) a 37’’0
8. KIRCHEISEN Björn (GER) a 40’’4
9. KOKSLIEN Mikko (NOR) a 48’’5
10. KROG Magnus (NOR) a 27’’1 

Clicca qui per i risultati completi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA