Questo sito contribuisce alla audience de

La rincorsa alla Coppa del Mondo comincia in salita per Frau: inforcata nella supercombinata, Bartak allunga

Edoardo Frau sbanca Dizin e si giocherÓ tutto a Schilpario: a -90 da Bartak alle finali di Coppa del Mondo
Sci d'erbasci erba

La rincorsa alla Coppa del Mondo comincia in salita per Frau: inforcata nella supercombinata, Bartak allunga

A Schilpario sono cominciate le finali che assegneranno, fino a domenica, le sfere di cristallo per la stagione 2019.

E la Coppa del Mondo di sci d'erba si allontana, purtroppo, per Edoardo Frau già dopo solo la prima giornata di gare nella località bergamasca.

A caccia del suo settimo titolo, il 39enne di Asiago ha inforcato nella manche di slalom valevole per la supercombinata, vinta proprio dal suo principale avversario, il ceco Martin Bartak, che ha così allungato in classifica generale in maniera probabilmente determinante, con 170 punti di margine. Un vero peccato, visto che Frau aveva concluso al 2° posto la prova mattutina di super-g, a soli 28 centesimi dallo svizzero Portmann e in posizione ideale per cercare la vittoria.

Bene l'altro azzurro Lorenzo Gritti, classificatosi quarto, con un recupero di quattro posizioni dopo la prova di velocità e sempre più vicino al 3° posto finale nella generale; settimo al traguardo Pietro Guerini, nono invece Filippo Zamboni.

Tra le donne risultato positivo per Alessandra Manzoni, che è arrivata terza con 3”38 di ritardo dalla solita Jacqueline Gerlach, l'austriaca già vincitrice della Coppa in maniera aritmetica. Grazie alla gara odierna, la lecchese si è staccata in classifica da Alena Vesela (nona) portandosi al secondo posto nella generale. Buone anche le prove di Federica e Chiara Milesi, arrivate rispettivamente al settimo e all'ottavo posto. Squalificata invece Margherita Mazzoncini.

Il programma delle finali di Schilpario proseguirà venerdì con due manches di slalom, rispettivamente alle ore 10,15 e 14,15. Sabato ci sarà invece spazio per il gigante, domenica gran finale con il supergigante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
33
Consensi sui social