Questo sito contribuisce alla audience de

La FIS ratifica i calendari già definiti a giugno, con il "nuovo equilibrio" tra gare veloci e tecniche

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2021/22

La FIS ratifica i calendari già definiti a giugno, con il "nuovo equilibrio" tra gare veloci e tecniche

Confermate le 37 gare sia per il circuito femminile che per quello maschile, con dieci appuntamenti sulle nevi italiane e l'attesissimo start sul Rettenbach di Soelden il 23-24 ottobre.

Il consiglio FIS riunitosi online ha ratificato il calendario della Coppa del Mondo 2021/22, già definito nel congresso primaverile e confermato in toto, con le novità che riguardano soprattutto la distribuzione delle gare per specialità, con il nuovo equilibrio tra gare veloci e tecniche, ovvero 18 a testa sia a livello femminile che maschile.

Come nella passata stagione, non sono state inserite le combinate e ci sarà un solo parallelo a metà novembre a Lech/Zuers. Il via ovviamente a Soelden, con i giganti che tornano nella classica collocazione del 23-24 ottobre, così come si volerà di nuovo, dopo un anno di assenza dovuta al Covid-19, verso la trasferta nordamericana. In campo femminile le gare complessive saranno 37, distribuite fra nove giganti, nove slalom, nove discese, nove supergiganti e un parallelo (oltre al team event delle finali di Courchevel Méribel che vale solo per la classifica per nazioni).

Le montagne italiane saranno protagoniste in gennaio, con il ritorno del week-end di velocità (una discesa e un super-g) a Cortina d'Ampezzo, sabato 22 e domenica 23 gennaio 2022, oltre al gigante ormai classico di Kronplatz, martedì 25 gennaio.

Numeri identici anche per gli uomini, i quali si cimenteranno però in otto giganti, dieci slalom, undici discese, sette supergiganti e un parallelo. Quattro gli appuntamenti italiani con sette gare complessive: super-g e discesa in Val Gardena, venerdì 17 e sabato 18 dicembre sulla Saslong, la novità dei due giganti in Alta Badia domenica 19 e lunedì 20 dicembre, slalom a Madonna di Campiglio mercoledì 22 e discesa+super-g a Bormio martedì 28 e mercoledì 29 dicembre.

Qualche piccolo cambiamento sul programma riguardo a Kitzbuehel e Wengen, le grandi classiche di gennaio dove verranno disputate due discese anzichè una discesa e un super-g, con la combinata del Lauberhorn definitivamente messa da parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
123
Consensi sui social