Questo sito contribuisce alla audience de

Kvitfjell perde la Coppa del Mondo maschile dopo 29 anni: nel marzo 2023 solo le gare femminili

seeeeee
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2022/23

Kvitfjell perde la Coppa del Mondo maschile dopo 29 anni: nel marzo 2023 solo le gare femminili

La conferma a "VG" da parte del capo dell'organizzazione, Ole Kristian Kirkerud. "Proveremo ad avere il doppio appuntamento nel 2024 e poi le finali di coppa del 2025". Il sacrificio necessario per affrontare una seconda trasferta nordamericana a fine stagione.

Una pista storica, l'Olympiabakken che ospitò i Giochi Olimpici del 1994 e da 29 anni consecutivi, cominciando la sua avventura proprio 12 mesi prima di quella splendida edizione a cinque cerchi di Lillehammer, non farà parte del calendario della Coppa del Mondo maschile 2022/23, proprio come Garmisch-Partenkirchen che perde la sua discesa sulla Kandahar.

E' quanto appreso dai colleghi di “VG”, direttamente dal numero 1 dell'organizzazione delle gare di velocità norvegesi, Ole Kristian Kirkerud. In attesa dell'ufficialità dei calendari, è tutto fatto per l'approdo delle donne a Kvitfjell per il marzo 2023, ma il sacrificio delle prove maschili è legato più che altro alla volontà della “nuova” FIS di Johan Eliasch di affrontare una seconda trasferta nordamericana, appunto a fine stagione, con gare tra Aspen e Squaw Valley.

Garantiremo fantastiche gare femminili e poi lavoreremo per riportare a Kvitfjell gli uomini nel 2024, così come le finali di Coppa del Mondo nel 2025 – le parole di Kirkerud – Inutile negare che i diritti tv per il settore maschile sono più alti e ci dispiace non poter ospitare anche quelle prove”.

Non è certo la notizia migliore per Dominik Paris, ragionando in casa Italia, se pensiamo che sulla “Olympiabakken” il fuoriclasse azzurro ha trionfato quattro volte, l'ultima pochi mesi fa nella seconda discesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
55
Consensi sui social