Questo sito contribuisce alla audience de

Brilla Angelica Bettoni nel Criterium Nazionale Cuccioli di Corno alle Scale

Brilla Angelica Bettoni nel Criterium Nazionale Cuccioli di Corno alle Scale
Info foto

Max Valle

Sci Alpino

Brilla Angelica Bettoni nel Criterium Nazionale Cuccioli di Corno alle Scale

Se c’è stata una stella nel Criterium Nazionale Cuccioli disputatosi nel weekend appena trascorso a Corno alle Scale, in provincia di Bologna, questa risponde al nome di Angelica Bettoni.

Sabato nello ski cross femminile categoria Cuccioli 2, che in realtà era una specie di supergigantino, la 12enne portacolori dello Sci Club Brixia pur partendo col pettorale numero 136 si è piazzata seconda a un solo centesimo dalla vincitrice, Silvia Cortinovis (Sci Club Selvino), che aveva il 19. Il terzo posto, a soli 7 centesimi dalla vittoria, è andato a colei che è la padrona di casa in tutto e per tutto su queste nevi, Cecilia Zuccarini (Riolunato). Domenica poi nella sua gara preferita, lo slalom, Angelica, seconda dopo la prima manche col numero 7 a 6 decimi dalla napoletana Carlotta Carolo poi uscita di scena, è riuscita a resistere col numero 160 di partenza (nella seconda manche la starting list della prima veniva invertita in toto) all’imperioso ritorno della valdostana di La Thuile Giorgia Collomb che nella prima metà gara aveva il numero 110 e nella seconda è partita per 57a piazzandosi alla fine seconda col miglior tempo parziale a 31 centesimi dalla ragazzina di Lovere, gradino più basso del podio a 59 centesimi per l’altoatesina Nora Pernstich (Jochgrimm). Una stagione ampiamente positiva per Angelica che ha fatto il pieno di titoli provinciali e regionali e che nel Gran Premio Giovanissimi ha anche vinto il titolo nazionale di gigante di categoria battendo la sua fortissima coetanea Lara Colturi, figlia di Daniela Ceccarelli, iscritta allo ski cross ma assente sull’Appennino Emiliano, dietro la quale si è piazzata alla finale nazionale del Pinocchio sugli Sci. Ora ci sarà il passaggio alla categoria Ragazze e Angelica, pur essendo indubbiamente un prospetto molto interessante in chiave futura, deve continuare a lavorare nell’ombra e nello stesso tempo a sciare divertendosi, cosa essenziale specialmente per una giovane atleta come lei.

Ecco i risultati delle altre gare di Corno alle Scale. Per quanto riguarda i nativi del 2006, i Cuccioli 2, lo ski cross maschile di sabato è stato vinto da Jonas Feichter (Taisten Raiffeisen) con 5 centesimi su Atanas Atanasov Petrov (Sporting Livigno) e 25 su Leo Catalano (Equipe Limone), mentre lo slalom è stato appannaggio di Alberto Landini (Abetone) con 84 centesimi su Matteo Avesani (ASV Bruneck), che a metà gara era in testa con 47 centesimi sul vincitore, e 1”70 su Andrea Di Camillo (Campo Felice). Venendo alla categoria Cuccioli 1 (classe 2007), lo slalom di sabato è andato a Noah Staudacher, 11enne figlio d’arte di Patrick, campione del mondo di superG nel 2007, sua unica vittoria nel Grande Sci, il portacolori dello Sci Club Gossensass ha staccato di 99 centesimi Andrea Passino (Riolunato) e di 1”78 Andrea Stipcovich (CAI 30 ottobre), mentre lo ski cross di domenica è stato appannaggio di Alex Silbernagl (Seiseralm) con 3 centesimi su David Castlunger (Ladinia Alta Badia) e 35 su Luca Loranzi (Sport Campiglio). Altra vittoria altoatesina nella corrispettiva gara femminile grazie a Nadin Trocker (Völs-Schlern) con ben 1”03 su Vittoria Rossi (Gallio) e 1”32 su Marta Giaretta (Tezenis Ski Team). Infine, lo slalom femminile Under 11 di sabato l’ha vinto Anais Lustrissy (Crammont Mont Blanc) con 23 centesimi su Alice Spizzica (Taisten Raiffeisen) e 1”24 su Vittoria Rossi che tra le porte strette ha conquistato il primo dei suoi piazzamenti tra le prime tre, unica insieme a Bettoni a non scendere dal podio in questo weekend.

Infine, un accenno alla presenza nella giornata di sabato della campionessa olimpica e vincitrice della coppa di discesa Sofia Goggia, arrivata stanchissima nel pomeriggio in Emilia dalla Val di Fassa, dove si è allenata insieme a Federica Brignone e altre compagne di squadra, ma la fuoriclasse bergamasca si è prestata volentieri all’assalto dei giovani atleti che le chiedevano foto o autografi e poi a premiare i vincitori di giornata insieme al presidente FISI Flavio Roda, originario di Vidiciatico, l’ultimo centro abitato prima di Corno alle Scale, e presente anche nella giornata di domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
58
Consensi sui social

Approfondimenti

Corno alle Scale
Informazioni turistiche

Corno alle Scale

Corno alle Scale

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Faction ct 2.0 188 2022 skis fantasia

BLUE TOMATO

FACTION - ct 2.0 188 2022 skis fantasia

599.95 €

al momento non è disponibile una descrizione per questo articolo.