Questo sito contribuisce alla audience de

Adrian Pertl torna dopo un anno e vince lo slalom di Gurgl: è pronto per la Coppa del Mondo

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinogare fis

Adrian Pertl torna dopo un anno e vince lo slalom di Gurgl: è pronto per la Coppa del Mondo

Non solo il trionfo di Asja Zenere in Coppa Europa nella giornata odierna tra i vari circuiti: il vice campione del mondo di slalom torna a disputare una gara FIS e lo fa vincendo, mentre all'Alpe Cermis esultano Vittoria Cappellini e Davide Leonardo Seppi. Nor-Am Cup, comincia un'altra settimana ricchissima.

Mentre la Coppa Europa entra nel vivo, con i giganti femminili di Zinal (domani si replica dopo la vittoria odierna azzurra con Asja Zenere) e i super-g maschili di Santa Caterina Valfurva, in programma martedì e mercoledì sulla “Deborah Compagnoni”, ci sono tanti appuntamenti FIS che proseguono.

Innanzitutto, quest'oggi è stata una giornata importante per Adrian Pertl, tornato ad aprire un cancelletto a poco meno di un anno dalla rottura del crociato rimediata nel gigante di Val d'Isère: l'argento mondiale di Cortina 2021 tra i pali stretti, ha vinto subito nello slalom FIS di Gurgl, con 7 decimi di margine sui connazionali Simon Rueland, secondo, e Joshua Sturm, terzo.

Le nevi italiane hanno ospitato altre quattro gare: in Val Casies slalom femminili (il primo valevole anche per il campionato nazionale jr di San Marino, il secondo per la rassegna lituana) con Flavia Diletta Giordano che ha fatto il vuoto nella prima occasione, con 2 secondi di margine su Annette Belfrond che poi ha vinto nello slalom bis, davanti alla slovena Tomsic e ad un'altra giovane azzurra di talento, Emilia Mondinelli.

Cominciato il programma anche all'Alpe Cermis, con giganti FIS (martedì ce ne saranno altri due) che hanno premiato a livello femminile Vittoria Cappellini, con 7 centesimi di margine sulla britannica Victoria Palla e 9 nei confronti di Alice Pazzaglia, e nella prova maschile Davide Leonardo Seppi, vincitore con 7 centesimi su Giovanni Zazzaro e 69 su Francesco Santacroce.

Nel week-end è invece terminata a Copper Mountain la prima tappa di Nor-Am Cup, il massimo circuito nordamericano che ha aperto le danze con quattro gare tecniche tutte dedicate alle ragazze. Nei giganti ecco la doppietta della canadese Britt Richardson: in gara-1 sul podio alle sue spalle ci sono la connazionale Cassidy Gray e la statunitense AJ Hurt, poi il bis con un vantaggio clamoroso per una gara di questi livelli, visto che la svedese Sara Rask ha concluso seconda a 3”04, mentre la padrona di casa Kjersti Moritz si è piazzata terza con un ritardo di 3”45.

In slalom, primo appuntamento che ha visto esultare Allie Resnick, per la doppietta a stelle e strisce con Zoe Zimmermann a 22 centesimi e la canadese Kiki Alexander a completare il podio (+ 0”27). La stessa rappresentante della nazione della foglia d'acero ha regalato un altro successo alla nazionale nordamericana firmando il secondo slalom, con Rask 2^ a 44 centesimi e Zimmermann 3^ a 49, mentre Resnick si è piazzata quarta.

Da quest'oggi via alle prove di discesa, perchè a Copper Mountain il programma va avanti con doppia discesa e doppio super-g di Nor-Am Cup, quando anche gli uomini entreranno in scena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
63
Consensi sui social