Questo sito contribuisce alla audience de

Odermatt dipinge un super-g straordinario a Saalbach e riapre la coppa, festa rinviata per Kriechmayr

Odermatt dipinge un super-g straordinario a Saalbach e riapre la coppa, festa rinviata per Kriechmayr
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Odermatt dipinge un super-g straordinario a Saalbach e riapre la coppa, festa rinviata per Kriechmayr

L'elvetico rifila 8 decimi al campione del mondo, terzo e preceduto anche da Bailet (primo podio in carriera). E Marco ora mette paura a Pinturault per la generale, sotto i 100 punti di distacco. Inner fuori, errore fatale in alto per Paris su un tracciato... devastante! Appena fuori dalla top ten Ricky Tonetti.

La gara top della sua giovane carriera, una delle prestazioni più belle viste in super-g negli ultimi anni.

Marco Odermatt incanta semplicemente a Saalbach-Hinterglemm, regalandosi la terza vittoria della carriera, la seconda nella disciplina 15 mesi dopo Beaver Creek, e tenendo aperti i giochi per... tutto.

Il campioncino elvetico, già splendido 5° ieri in discesa, dipinge letteralmente su un tracciato spettacolare, con passaggi complicatissimi sul disegno francese e fa il vuoto su chiunque. Limita il distacco a “soli” 62 centesimi Matthieu Bailet, al primo podio in carriera che significa festa rinviata per Vincent Kriechmayr, scavalcato dal francese quando sentiva la sfera di cristallo di super-g nelle sue mani. Il campione del mondo chiude terzo a 81 centesimi da Odermatt e si ritrova l'elvetico a -83 pt, prima della gara conclusiva di Lenzerheide.

Il dato più interessante, però, è il distacco di Odermatt da Alexis Pinturault nella classifica generale di Coppa del Mondo: con il leader transalpino 15esimo a 2”10 dal diretto rivale, ecco che Marco ora si ritrova a 81 punti con le ultime sei gare all'orizzonte, a partire dalle prove tecniche di Kranjska Gora del prossimo week-end.

Un super-g amaro per Christof Innerhofer, con un'inclinazione fatale nel tratto conclusivo quando almeno il 4° posto era vicino stando ai tempi dell'altoatesino fino a quel punto, mentre Dominik Paris ha sofferto sin dalla parte alta, chiudendo oltre la 30esima posizione a 3”34 da Odermatt (alla pari di Jansrud, in crisi nera). Arriva quando non te l'aspetti il miglior super-g da parecchio tempo a questa parte per Beat Feuz, 6° a 1”17 dal connazionale e davanti pure a Matthias Mayer, questa volta giù dal podio (7° a 1”28) e lui sì out da ogni discorso per la coppa di specialità, ma l'altra sorpresa di giornata è firmata da Raphael Haaser, quarto a due centesimi da Kriechmayr e al miglior piazzamento della carriera, lui sinora grande protagonista solo in Coppa Europa, con Justin Murisier grandioso 5° a 98 centesimi partendo col pettorale 40.

In una gara con distacchi pazzeschi, Sander è 8° a 1”54 davanti a Bennett (9° col pettorale 38) e Hemetsberger (10° col 42, su una pista che ha retto in maniera eccezionale e con più luce), più indietro la coppia francese composta da Giezendanner che precede di un centesimo proprio Pinturault (penalizzato dal pettorale 1, ma in questo caso è stata una sua scelta), mentre sul tracciato “amico” finiscono fuori Clarey (che rischio) e Allegre, alla pari di Franz e Meillard tra gli uomini più attesi.

Niente da fare anche per Emanuele Buzzi, out quando stava provando ad ottenere quella top ten che avrebbe potuto portarlo alle finali di Lenzerheide, che non ci saranno per il sappadino, ma è Riccardo Tonetti a salvare il bilancio azzurro, con un gran 12° posto a 1”73 da Odermatt. Bravissimo il bolzanino, come un buon Matteo Marsaglia che questa volta può sfruttare il pettorale 45 per piazzarsi 16°, a 2”16 dal vincitore (anche se per il piemontese non ci saranno le finali di Lenzerheide).

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO COMPLETO DELLA GARA

 

SUPER-G MASCHILE – SAALBACH-HINTERGLEMM

 

Marco Odermatt in 1'23”59

Matthieu Bailet + 0”62

Vincent Kriechmayr + 0”81

4° Raphael Haaser + 0”83

5° Justin Murisier + 0”98

6° Beat Feuz + 1”17

7° Matthias Mayer + 1”28

8° Andreas Sander + 1”54

9° Bryce Bennett + 1”56

10° Daniel Hemetsberger + 1”60

12° Riccardo Tonetti + 1”73

16° Matteo Marsaglia + 2”16

32° Dominik Paris + 3”34

DNF Christof Innerhofer

DNF Emanuele Buzzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA
78
Consensi sui social

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi The north face pantaloni chakal

MAXISPORT

THE NORTH FACE - pantaloni chakal

114.95 €

i pantaloni da sci the north face chakal da uomo , caratterizzati da una vestibilità  slim , presentano un tessuto elasticizzato studiato per fornire...