Questo sito contribuisce alla audience de

Uno spiraglio nella querelle tra Liensberger e la federazione: Dalbello potrebbe fornire gli scarponi alla slalomista

Uno spiraglio nella querelle tra Liensberger e la federazione: Dalbello potrebbe fornire gli scarponi alla slalomista
Sci Alpinoil caso

Uno spiraglio nella querelle tra Liensberger e la federazione: Dalbello potrebbe fornire gli scarponi alla slalomista

Il tempo stringe e non è detto che vedremo una delle protagoniste più attese per l'esordio di Solden.

Uno spiraglio di luce, però, si intravede nella querelle tra Katharina Liensberger e la federazione austriaca, dopo l'addio della slalomgigantista all'attrezzatura (ovvero Rossignol) con la quale era arrivata già ai vertici delle discipline tecniche in Coppa del Mondo, e la scelta di testare (e "sposare" in maniera definitiva avendo trovato un ottimo feeling) in tutto il periodo primaverile-estivo i nuovi sci Kastle, l'azienda pronta a fare il suo rientro nel circo bianco proprio con la stellina del Vorarlberg.

Come noto, serve però firmare un contratto con uno dei marchi associati all'Austria Ski Pool, accordo che manca ormai a meno di un mese dalla prima sul Rettenbach; ora si è aperta la possibilità che sia Dalbello, azienda veneta specializzata nella realizzazione di scarponi, a fornire la talentuosissima austriaca.

Il marchio di Asolo, che rientra nel pool di fornitori dell'OSV, permetterebbe così a Liensberger di tornare ad allenarsi con le compagne di nazionale e gareggiare a Solden.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
93
Consensi sui social

Si parla ancora di Sci Alpino

Sci Alpino Maschile

Ecco gli azzurri a Levi: ultimi allenamenti prima della sfida di domenica sulla "Black"

Fabio Poncemi, Giovedì 21 Novembre, 20:10
Sci Alpino Maschile

I ragazzi di Salvadori a Trysil per preparare l'esordio stagionale: c' anche Roberto Nani

Fabio Poncemi, Mercoledì 20 Novembre, 20:41