Questo sito contribuisce alla audience de

Terminati gli allenamenti a Levi, tra una settimana l'opening di slalom. Vlhova sta meglio, Shiffrin in... arrivo

Terminati gli allenamenti a Levi, tra una settimana l'opening di slalom. Vlhova sta meglio, Shiffrin in... arrivo
Info foto

pg fb Petra Vlhova

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Terminati gli allenamenti a Levi, tra una settimana l'opening di slalom. Vlhova sta meglio, Shiffrin in... arrivo

Pista "consegnata" alla FIS in attesa della prima battaglia tra i rapid gates prevista sabato 23 novembre sulla "Levi Black".

E' terminata la settimana di allenamenti, sfruttata da varie nazionali, sulla pista di gara che ospiterà l'opening di slalom per una Coppa del Mondo pronta a ripartire, quattro settimane dopo Soelden.

A Levi le condizioni sono al top, con un'altra barratura effettuata giovedì prima della chiusura dei lavori nella giornata odierna, con i vari team che si sono spostati nelle località limitrofe per la rifinitura in vista delle gare di sabato e domenica prossima (stessi orari per donne e uomini, con 1^ manche prevista alle 10.15 e la seconda alle 13.15).

Chi ha preparato lo slalom d'apertura a Levi, tra le big attese tra una settimana al cancelletto di partenza, è una Petra Vlhova vogliosa di riscatto dopo il 14° posto nel gigante sul Rettenbach: la campionessa slovacca non è ancora al top dopo una preparazione estiva complicata, inoltre in allenamento nei giorni scorsi ha accusato un problema alla caviglia a causa di un'inforcata. L'iridata di gigante ha lavorato comunque al meglio, tra l'altro al fianco in alcuni casi di Henrik Kristoffersen, ed è pronta a sfidare la favoritissima Mikaela Shiffrin, che si è invece preparata in varie specialità (con un paio di giorni dedicati allo slalom) a Copper Mountain, pensando già alle gare di Killington e Lake Louise.

In Scandinavia si è allenata Wendy Holdener, sulle nevi svedesi di Kabdalis, mentre la rientrante Katharina Gallhuber ha lavorato proprio a Levi e attende in Lapponia la connazionale Katharina Liensberger, che tornerà a gareggiare dopo il caos legato ai materiali e l'assenza forzata di Soelden. Tra le donne che potrebbero puntare al podio nella prima stagionale di specialità, attenzione ad Anna Swenn-Larsson, reduce dalla miglior stagione della carriera e data in buona forma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
99
Consensi sui social