Questo sito contribuisce alla audience de

"Sofia? Non lo dirà mai, l'obiettivo coppa generale però esiste". Anche Francesca Marsaglia lancia Goggia per un sogno

Foto di Redazione
Info foto

2019 Getty Images

Sci Alpinol'intervista

"Sofia? Non lo dirà mai, l'obiettivo coppa generale però esiste". Anche Francesca Marsaglia lancia Goggia per un sogno

Intervistata dal collega Gianmario Bonzi sulle colonne di Tuttosport, a pochi giorni dalle gare di Sestriere dove esordì in Coppa del Mondo, l'ex azzurra (ora talent per il gruppo Discovery+) si è sbilanciata sulle possibilità della bergamasca in chiave sfera di cristallo assoluta. "Sul piano tecnico non vedo grandi cambiamenti, ma in discesa è la più forte".

Il circuito femminile viaggia verso Sestriere, per la due giorni di gare tecniche inaugurata sabato dal secondo gigante stagionale.

A differenza di Killington, al cancelletto di partenza ci sarà Sofia Goggia, reduce dai 245 punti racimolati nel trittico di velocità a Lake Louise, con l'obiettivo di capire se anche tra le porte larghe potrà essere competitiva e... giocarsela in chiave Coppa del Mondo generale? E' la domanda che molti appassionati si stanno ponendo, d'altronde anche lo scorso anno, sino all'infortunio di Cortina, Sofia era potenzialmente in corsa per inserirsi nel duello tra Shiffrin e Vlhova.

Ora la bergamasca si trova a 20 punti dalla statunitense, ma il calendario (con la cancellazione definitiva delle due discese di Zermatt-Cervinia che potrà pesare) è in ogni caso complicato per sognare il colpaccio, visto che si disputeranno da qui in avanti 7 discese, 8 super-g, 9 giganti e 8 slalom, con Shiffrin che parteciperà a quasi tutti i prossimi super-g, a partire da quello di Sankt Moritz.

Una voce autorevole sul tema è certamente quella di Francesca Marsaglia, ritiratasi lo scorso marzo con l'ultima gara disputata a Lenzerheide, colonna per tanti anni del team azzurro delle polivalenti e già in grado di reinventarsi nel suo ambiente, da “talent” per Eurosport/Discovery+ nelle varie tappe del circo bianco, tra cui la prossima proprio a Sestriere dove la romana trasferitasi sin da piccola a Sansicario, esordiva in Coppa del Mondo il 9 febbraio 2008.

L'ex azzurra è stata intervistata da Gianmario Bonzi, sulle colonne di Eurosport: “Sofia in discesa è ripartita da dove aveva lasciato, è la migliore nella disciplina come testimonia il pettorale rosso praticamente suo da due anni – le parole di Marsaglia – In super-g è un po' più “sporca” nella sua azione, ma riesce comunque ad esprimere sempre velocità.

Non ho visto ancora grosse differenze tecniche nella sua sciata (riferendosi alla novità del supporto personale con Luca Agazzi in qualità di coach, ndr), lei ad inizio stagione è sempre molto presente, anche fisicamente, mentre in passato a volte è andata in calando da metà annata, quando sono arrivati poi alcuni infortuni”.

La Coppa del Mondo? Ecco come la pensa Frency: “Credo che il focus sia proprio quello di mantenere stabilità per l'intera stagione e in quel caso per la coppa... Anche se conoscendola non lo dirà mai, l'obiettivo esiste eccome. Sarà fondamentale restare al top in due specialità, per questo capisco anche la scelta di non andare a Killington per il gigante, continuando a lavorare a Copper Mountain per la velocità”.

E in generale sull'Italdonne, parlando delle “sue” discipline, quindi escludendo il discorso slalom, la piemontese d'adozione aggiunge che “la situazione è più preoccupante in gigante, dove certo abbiamo Bassino e Brignone, ma ai miei tempi avevamo anche 7-8 atlete alle finali di specialità. Bisogna pensare di modificare allenamenti e preparazione delle atlete di Coppa Europa, che hanno bisogno di testarsi maggiormente con le top”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
654
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Head wc rebels e.xsr con attacco pr11 gw

MAXISPORT

HEAD - wc rebels e.xsr con attacco pr11 gw

429.9 €

lo sci head wc rebels e.xsr con attacco pr11 gw è una soluzione allround sport performance di inspirazione race , realizzato per lo sciatore di livello...