Questo sito contribuisce alla audience de

Sankt Moritz, 1^ prova: Ager fa il vuoto, Goggia sbaglia e ha margine. Stuhec e Ortlieb velocissime

Sankt Moritz, 1^ prova: Stuhec fa il vuoto sul piano, Goggia sbaglia e ha margine. Ortlieb velocissima
Info foto

2023 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Sankt Moritz, 1^ prova: Ager fa il vuoto, Goggia sbaglia e ha margine. Stuhec e Ortlieb velocissime

Donne jet in pista sulla Corviglia verso la discesa di sabato (ma prima ci sarà un super-g): l'austriaca miglior tempo come a Zermatt-Cervinia, poi sono tutte abbastanza vicine a parte Gut-Behrami e Suter. Buono il training di Nicol Delago, davanti alla stessa detentrice della coppa di specialità (che chiude a 1"15 da Ager) e Bassino, Nadia Delago, Brignone, Pirovano e Curtoni.

Una prima prova interessante (domani ci sarà la seconda e ultima, con il meteo che dovrebbe essere ancora favorevole), per aprire la cinque giorni della velocità femminile a Sankt Moritz, dove venerdì è in programma il primo super-g stagionale, sabato la discesa e domenica un altro super-g.

E' Christina Ager a precedere tutte nel training odierno sulla pista Corviglia, facendo il vuoto nel primo minuto di prova anche sulla miglior specialista in termini di scorrevolezza, Ilka Stuhec, che termina seconda a 48 centesimi dall'austriaca, che aveva già staccato il miglior crono nell'unica giornata buona di allenamento a Zermatt-Cervinia, ma che aveva 1”06 di ritardo da Ager all'ultimo intermedio.

La slovena, che si può prendere come riferimento in chiave gara, guadagna oltre 8 decimi su Sofia Goggia nei primi tre quinti di tracciato, anche perchè la bergamasca sbaglia l'attacco al “cuore” della pista per poi guadagnare abbastanza prima del salto Rominger e chiudere “tranquilla”, nono tempo a 1”15. C'è tanto margine per il faro della specialità, ma la concorrenza non manca.

Davanti a Sofia ci sono, in serie, una pimpante Nina Ortlieb terza a 0”63 dalla connazionale leader di giornata, Michelle Gisin quarta a 0”75 e molto veloce nel tratto centrale della Corviglia, Kajsa Vickhoff Lie che perde abbastanza in alto, ma è competitiva (5^ a 0”87), la terza austriaca Ariane Raedler (6^ a 0”93) e colei che oggi sarà la miglior azzurra, Nicol Delago settima a 1”08.

Appena davanti a Goggia, per un centesimo, la giovane austriaca Lena Wechner, dietro di 0”03 ecco la decima prestazione per una Mikaela Shiffrin che paga 1”18, ma è davvero veloce nei primi 40 secondi più semplici (ad appena 16 centesimi da Stuhec, giusto per avere un riferimento) e potrebbe giocarsi un risultato molto importante. La giovane svizzera Delia Durrer è undicesima a 1”20, poi ad un centesimo l'una dall'altra potenziali favorite per il podio come Weidle, Huetter e la rientrante Ledecka (che fa bene il finale, ma paga abbastanza nella parte tecnica).

Discreti segnali da Mowinckel dopo i problemi in gigante, con la norvegese 15esima a 1”28, meno bene Corinne Suter che si trova a 1”71 (senza particolari parziali di qualità), preceduta anche da Puchner (1”48) e Flury (1”61), davanti a Lara Gut-Behrami (+ 1”92) che qui punterà soprattutto sui super-g, visto che nella parte la ticinese perderà verosimilmente molto anche in gara.

Marta Bassino è la terza italiana di questa prova inaugurale, brillante nelle venti a 1”50, davanti a Nadia Delago (1”56, buono il suo finale), Federica Brignone a 1”82, Laura Pirovano a 2”05 ed Elena Curtoni a 2”11 (da segnalare anche il rientro di Miradoli a 9 mesi dal crac al crociato, con una prestazione incoraggiante a 2”19 da Ager).

Le altre cinque azzurre partite dopo il 40, in selezione per la discesa (già definite le 9 azzurre per i super-g), hanno visto Monica Zanoner cogliere un buon 25° tempo a 1”82 (ex-aequo con Brignone), Elena Dolmen il 29° a 2”04, più lontane Karoline Pichler a 3”07, Teresa Runggaldier a 3”18 e Roberta Melesi a 3”89.

 

CLASSIFICA 1^ PROVA DISCESA FEMMINILE SANKT MORITZ

 

Christina Ager in 1'29”93

Ilka Stuhec + 0”48

Nina Ortlieb + 0”63

4° Michelle Gisin + 0”75

5° Kajsa Vickhoff Lie + 0”87

6° Ariane Raedler + 0”93

Nicol Delago + 1”08

8° Lena Wechner + 1”14

Sofia Goggia + 1”15

10° Mikaela Shiffrin + 1”18

19° Marta Bassino + 1”50

20° Nadia Delago + 1”56

25° Monica Zanoner + 1”82

25° Federica Brignone + 1”82

29° Elena Dolmen + 2”04

30° Laura Pirovano + 2”05

31° Elena Curtoni + 2”11

51° Karoline Pichler + 3”07

53° Teresa Runggaldier + 3”18

58° Roberta Melesi + 3”89

© RIPRODUZIONE RISERVATA
268
Consensi sui social

Ultimi in scialpino

Alle 18.30 un nuovo appuntamento con Ghiaccio Verde: dal Brignone show a Re Odermatt, tantissimi i temi

Alle 18.30 un nuovo appuntamento con Ghiaccio Verde: dal Brignone show a Re Odermatt, tantissimi i temi

Torna stasera il nostro consueto appuntamento dedicato alla Coppa del Mondo di sci alpino: nel salotto condotto da Alessandro Genuzio, con Paolo De Chiesa rivivremo le gare di Kvitfjell e Aspen, dove anche gli azzurri del settore maschile sono stati protagonisti in gigante. Ci trovate sul sito, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di NEVEITALIA.