Questo sito contribuisce alla audience de

Mikaela Shiffrin non si ferma: in pista pure ai primi di giugno, blocco di lavoro a Copper Mountain

Foto di Redazione
Info foto

Copper Mountain

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Mikaela Shiffrin non si ferma: in pista pure ai primi di giugno, blocco di lavoro a Copper Mountain

Tanto slalom e gigante nella località del Colorado, non troppo distante dalla sua residenza di Edwards, per una nuova settimana sulla neve. "Le condizioni sono ancora fantastiche".

Tutto è cambiato rispetto a due anni fa, vuoi perchè le limitazioni legate alla pandemia non esistono più o quasi, vuoi perchè il suo stato d'animo è totalmente differente, seppur spesso nelle sue interviste, Mikaela Shiffrin ricordi sempre con una sensibilità unica il papà, Jeff, scomparso all'inizio di quel maledetto 2020.

Ancor più rispetto al 2021, la primavera-estate della vincitrice dell'ultima Coppa del Mondo è stata sinora ideale in termini di preparazione, basti pensare che ancora ad aprile inoltrato la fuoriclasse statunitense stava lavorando sulle nevi di Kvitfjell, testando in velocità l'Olympiabakken che ospiterà, nel marzo 2023, le prime storiche gare femminili del circo bianco.

Poi l'unica vacanza che si è concessa con il compagno Aleksander Aamodt Kilde, qualche giorno di tranquillità nella sua casa di Edwards, e da qualche giorno Mikaela è tornata nuovamente in pista. Sì, perchè a Copper Mountain, sempre nel suo Colorado, Shiffrin ha l'opportunità di sciare in condizioni ottimali, in questo caso dedicandosi a gigante e slalom con il nuovo staff (in parte, con i cambiamenti legati alla preparazione dei materiali) che la segue verso la stagione 2022/23.

E la sua soddisfazione è evidente, come ha spiegato a mezzo social. “Un allenamento super a Copper Mountain, questa settimana con gigante e slalom. Le condizioni sono ancora fantastiche e spero che tutti i giovani degli sci club si stiano divertendo a sciare qui”.

E tra agosto e settembre, prima di tornare in Europa per la rifinitura pre Soelden, anche la quattro volte regina di coppa dovrebbe tornare in Sudamerica per svolgere il fondamentale blocco di lavoro autunnale a Ushuaia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
438
Consensi sui social