Sabato 23 Marzo, 1:12
Utenti online: 534
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

Ilka Stuhec oro nella discesa mondiale di Are, Lindsey Vonn bronzo!

Ilka Stuhec oro nella discesa mondiale di Are, Lindsey Vonn bronzo!

In una discesa dei Mondiali di Are accorciata alla partenza del superG a causa del vento nella parte alta e con visibilità disuguale per tutte fantastico bis del trionfo di St. Moritz 2017 di Ilka Stuhec.

Qui il risultato completo e l'analisi della gara!

La slovena, favorita anche dal sole che in quel momento splendeva su tutta la pista ma ovviamente bravissima a sfruttare l’occasione d’oro, è la terza della storia a fare il bis consecutivo iridato nella specialità e la prima dai tempi di Maria Walliser (1987 e 1989) precedendo di 23 centesimi colei che si porta a casa l’argento, la svizzera Corinne Suter, alla seconda medaglia in questi Mondiali dopo il bronzo in superG, lei che in Coppa del Mondo non è mai andata sul podio. Incredibile medaglia di bronzo, staccata di 49 centesimi, per la statunitense Lindsey Vonn che all’ultima gara della sua carriera risponde da autentica fuoriclasse alla caduta nel superG e chiude alla stragrande con l’agonismo così come Aksel Lund Svindal, argento nella discesa maschile di ieri, inoltre a 34 anni e 4 mesi incrementa il primato che era già suo da St. Moritz di donna più vecchia medagliata ai Mondiali ed è anche la prima donna ad andare a medaglia in sei edizioni iridate.

Austria femminile ancora una volta fuori dal podio, la migliore è stata Stephanie Venier, quarta a soli 4 centesimi dal bronzo, quinta la sempre presente norvegese Ragnhild Mowinckel, settima l’austriaca Ramona Siebenhofer, ottava la svizzera Lara Gut, autrice della miglior discesa stagionale, none ex-aequo le altre due austriache Nicole Schmidhofer e Tamara Tippler, undicesima, dodicesima e tredicesima le tedesche Viktoria Rebensburg, Michaela Wenig e Kira Weidle, sedicesima e ventesima le svizzere Joana Haehlen e Jasmine Flury, diciassettesima la ceca Ester Ledecka, diciottesima la liechtensteiniana Tina Weirather. Migliore delle azzurre Nicol Delago, sesta a soli 13 centesimi dal podio e autrice di una grande prestazione, mentre ha completamente sbagliato gara scendendo stranamente contratta Sofia Goggia, quindicesima, quattordicesima Nadia Fanchini, ventinovesima Francesca Marsaglia.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA