Martedì 18 Settembre, 19:38
Utenti online: 565
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Getty Images

Gigante femminile di Ofterschwang, prima manche LIVE! Lista di partenza e azzurre in gara

Gigante femminile di Ofterschwang, prima manche LIVE! Lista di partenza e azzurre in gara

A partire dalle 11 di domani mattina seguite insieme a noi attraverso il live timing della FIS la prima manche dell’ottavo gigante femminile stagionale di Coppa del Mondo, quello di Ofterschwang!

Qui il live timing della FIS!

Qui la lista di partenza della prima manche!

Alla gara sono iscritte 48 atlete in rappresentanza di 16 nazioni. La prima a partire sarà la norvegese Ragnhild Mowinckel, col numero 4 scenderà la tedesca Viktoria Rebensburg, col 5 la statunitense Mikaela Shiffrin, col 6 l’austriaca Stephanie Brunner, col 7 la francese Tessa Worley, con l’8 la svedese Sara Hector, col 10 la slovacca Petra Vlhová, con l’11 la slovena Meta Hrovat, col 12 la svizzera Wendy Holdener, col 13 la slovena Ana Drev, col 14 la svizzera Lara Gut e via via tutte le altre.

Tra queste altre, col 16 la Frida Hansdotter, col 17 la liechtensteiniana Tina Weirather, col 25 e col 31 le austriache Eva-Maria Brem e Anna Veith. Sei le azzurre in gara: col 2 Manuela Moelgg, col 3 Federica Brignone, col 9 Sofia Goggia, col 15 Marta Bassino, col 21 Irene Curtoni, col 45 Roberta Midali che dopo aver disputato sette slalom in Coppa del Mondo fa il suo esordio nella specialità nel Circo Rosa. Di seguito le loro dichiarazioni della vigilia tratte da fisi.org.

Marta Bassino: "In gigante ho reso forse sotto le aspettative in questa stagione, ho ancora due opportunità per lasciare il segno e voglio sfruttare l'occasione".

Federica Brignone: "Sono stata ferma un paio di giorni dopo la vittoria di Crans-Montana a causa di un raffreddore, adesso mi sento meglio e sono riuscita a fare un paio di giorni di allenamento fra Val di Fassa e qui (a Oberjoch, ndr). Affronto questo gigante con la fiducia di una condizione fisica ancora buona, la zona podio nella classifica di specialità la vedo sinceramente lontana, però farò di tutto per essere protagonista. Su questa pista ho corso tre volte in carriera in gigante ritirandomi in due occasioni e piazzandomi tredicesima un'altra volta, punto a migliorarmi".

Irene Curtoni: "Conservo bei ricordi su questa pista, dove conquistai il mio primo podio in carriera. Quest'anno ho puntato molto di più sullo slalom dove sono rientrata in primo gruppo, anche in gigante penso a lasciare un buon segno su un pendio che mi piace".

Sofia Goggia: "Le sensazioni di quest'anno in gigante non sono certamente quelle dell'anno passato, non mi aspetto troppo da questa gara. Penso più che altro di ritrovare gli appoggi in vista delle gare della prossima settimana a Åre, dove punterò al superG ma soprattutto alla discesa".

Roberta Midali: “L’obiettivo è quello di strappare la qualificazione alla seconda manche, anche se sappiamo che sarà molto dura. Cerco di partire senza paura, vedremo cosa accadrà".

Manuela Moelgg: "La delusione olimpica è messa alle spalle, adesso penso solamente a chiudere la stagione nel migliore dei modi in gigante dove sono competitiva, tanto che non disputerò lo slalom di sabato".

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA