Questo sito contribuisce alla audience de

Andalo è pronta (con i norge in allenamento): sabato e domenica i due giganti di Coppa Europa

Foto di Redazione
Info foto

© Raffaele Merler

Sci Alpinocoppa europa femminile

Andalo è pronta (con i norge in allenamento): sabato e domenica i due giganti di Coppa Europa

La ski area della Paganella ospiterà per il nono anno consecutivo una classica del circuito femminile: le attese protagoniste, con l'Italia che potrà contare anche su Midali e Ghisalberti.

Un week-end tutto italiano, per entrare nel cuore della Coppa Europa 2021/22.

Se gli uomini saranno impegnati da giovedì (con le prime prove di discesa) e sino a lunedì prossimo a Santa Caterina Valfurva per tre gare di velocità, dopo i super-g di Zinal ecco che il circuito continentale a livello femminile sbarcherà in Paganella, per i due classici giganti di Andalo, previsti sabato 11 e domenica 12 (prima manche alle ore 9.30, la seconda alle 12.30) su quella “Olimpionica 2” che sta già ospitando in questi giorni la nazionale norvegese, maschile e femminile, per la classica sessione di allenamento che vede gli scandinavi lavorare da anni nel cuore della Paganella.

La Coppa Europa torna per la nona volta consecutiva ad Andalo, dove sono attese tante big del panorama internazionale, tra atlete già affermate e giovani in rampa di lancio. In gara ci saranno sciatrici in rappresentanza di 21 nazioni, a partire dalle forti rappresentative di Austria, Norvegia, Svizzera, Francia, Germania, Italia, Slovenia e Svezia, giusto per citarne alcune, per arrivare fino a Stati Uniti, Giappone e Australia.

Quella della Paganella sarà la quinta tappa della stagione di Coppa Europa femminile, la seconda di gigante dopo quella austriaca di Mayrhofen, dove si è imposta la classe 1999 del Liechtenstein, Charlotte Lingg, davanti a Franziska Gritsch e alla svizzera Lorina Zelger. Ad attenderle, per la conferma, c'è uno dei tracciati più spettacolari e impegnativi del circuito, quello della pista Olimpionica 2, la stessa che ha ospitato le precedenti edizioni.

Nel prossimo fine settimana la nazionale norvegese sarà guidata dalla ventunenne Marte Monsen, già vittoriosa ad Andalo nel 2019 e fresca della prima top 10 in Coppa del Mondo, con il sesto posto nel parallelo di Lech del mese scorso. Tra i grandi nomi, poi, spiccano quello della francese classe 1995 Clara Direz, atleta già capace di vincere in Coppa del Mondo (nel parallelo di Sestriere del gennaio 2020) e due volte sul podio in Paganella nel 2018, e quelli delle slovene Neja Dvornik (16esima e 19esima nei due slalom di Levi di novembre) e Tina Robnik, quest'anno ottava nel parallelo di Lech e 22esima nell'opening di Soelden, con sei top 10 totali in Coppa del Mondo.

Sarà agguerrita e qualificata anche la pattuglia della Svizzera, che potrà contare su Camille Rast (già seconda ad Andalo nel dicembre 2020), su Simone Wild (vittoriosa nel 2016), su Andrea Ellenberger (in stagione 24esima a Soelden e 12esima nel parallelo di Lech), sulla emergente Selina Egloff e su Vanessa Kasper. L'Austria, dal canto proprio, ha piazzato tre atlete tra le prime sei nel primo gigante di Coppa Europa della stagione e ora andrà a caccia del bersaglio grosso, puntando su Franziska Gritsch, Sophia Waldauf e Nina Astner, mentre la Germania sarà guidata da Paulina Schlosser (quarta a Mayrhofen) e da Jessica Hilzinger, già a punti nei due slalom di Coppa del Mondo disputati a Levi, con un palmares in Coppa Europa di sei vittorie e quattordici podi.

La Svezia, invece, sarà guidata da Sara Rask (due vittorie in Coppa Europa nel 2019) e schiererà anche la figlia d'arte Lisa Nyberg, classe 2002. Tra le tante giovani di prospettiva spiccano anche la già citata Charlotte Lingg e la croata Zrinka Ljutic, che nella scorsa stagione ottenne due affermazioni in Coppa Europa (una in gigante e una in slalom). Non ultimo, ci sarà la folta pattuglia italiana, capeggiata da Roberta Midali, che nella prima parte di stagione ha calcato le nevi di Coppa del Mondo a Soelden, Lech, Levi e Killington, con un primo e un terzo posto nella passata edizione della Coppa Europa.

A Mayrhofen, la migliore delle azzurre (ottava) è stata Ilaria Ghisalberti, che ora proverà a sfruttare il fattore campo, così come Valentina Cillara Rossi (sul podio ad Andalo nel 2019), l'atleta cresciuta nel Comitato Trentino Francesca Fanti, quindi Elisa Platino e Vivien Insam, tutte e due a punti nel primo gigante di Coppa Europa della stagione. Assieme a loro, figurano nella lista iscritte anche Carole Agnelli, Andrea Craievich, Laura Steinmair, Annette Belfrond, Melissa Astegiano, Carlotta Saracco, Giulia Tintorri, Laura Rota, Martina Marangon, Vicky Bernardi, Carlotta De Leonardis e Flavia Giordano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
55
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Fischer rc4 wc gs jr(attacco escluso)

DADASPORT

FISCHER - rc4 wc gs jr(attacco escluso)

219.00 €

attacco esclusocon gli sci junior da gara per lo slalom gigante con tecnologia da coppa del mondo, avrete l'attrezzatura giusta per sciare come i vostri idoli....