Questo sito contribuisce alla audience de

Tragedia in Russia: giocatore di hockey muore dopo essere stato colpito dal disco

Tragedia in Russia: giocatore di hockey muore dopo essere stato colpito dal disco
Info foto

2018 Getty Images

Hockeyattualità

Tragedia in Russia: giocatore di hockey muore dopo essere stato colpito dal disco

Timur Faizutdinov (19 anni), giocatore della Dynamo San Pietrobrugo, è deceduto nella giornata di oggi in seguito ad un urto con il disco di gioco, avvenuto venerdì scorso nel match tra la sua squadra e il Loko Yaroslav.

Una notizia terribile, di quelle che non si vorrebbero mai sentire: Timur Faizutdinov, giocatore di hockey della Dinamo San Pietroburgo, è morto quest'oggi a soli 19 anni a causa di un disco che lo ha centrato nella nuca, nonostante avesse il caschetto da gioco durante la partita della sua squadra.

Per il giovane giocatore c'è stato ben poco da fare: l'impatto con il disco è stato fortissimo; una volta caduto a terra privo di sensi i paramedici hanno provato a rianimarlo, ma ogni tentativo è stato vano. Faizutidnov è morto oggi dopo quattro giorni di agonia. 

Il dramma si è consumato durante il match valido per i play-off della Junior Hockey League tra la Dynamo San Pietroburgo, team al quale apparteneva la giovane vittima, e il Loko Yaroslav. Il club di San Pietroburgo, che insieme alla Federazione ha comunicato il decesso, ha annunciato che, nei prossimi match di hockey che si disputeranno in Russia, la Lega ha deciso di osservare un minuto di silenzio in memoria di questa tragedia.

#HOCKEY #FAIZUTDINOV #RUSSIA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
13
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Skicross: Deromedis e Galli sono super a Pitztal, doppio successo azzurro in Coppa Europa

Skicross: Deromedis e Galli sono super a Pitztal, doppio successo azzurro in Coppa Europa

Sulle nevi austriache, il trentino e la livignasca aprono alla grande il circuito continentale, in attesa di scatenarsi a dicembre in Coppa del Mondo (che comincerà a fine novembre con i giovani azzurri impegnati in Cina).