Questo sito contribuisce alla audience de

Tutti i premiati del "Gran Galà della neve e del ghiaccio" a Cortina: da Wierer a Moioli sino a Paris

Foto di Redazione
Info foto

pg fb Dorothea Wierer

Eventicampioni azzurri

Tutti i premiati del "Gran Galà della neve e del ghiaccio" a Cortina: da Wierer a Moioli sino a Paris

L'evento targato "La Gazzetta dello Sport" ha lanciato la volata ai Mondiali di Cortina 2021. Fiocchi d'oro a Brignone, Wierer, Moioli e Fischnaller, regine e re capaci di conquistare la Coppa del Mondo 2019/2020.

La cornice di piazza Dibona, nel cuore di quel luogo che, poco più di 13 mesi fa, aveva festeggiato l'assegnazione dei Giochi Olimpici 2026, ha ospitato a Cortina d'Ampezzo la terza edizione del “Gran Galà della neve e del ghiaccio”, l'evento organizzato da “La Gazzetta dello Sport”, in collaborazione con Fondazione Cortina 2021, FISI, FISG e AUDI, per celebrare i campioni azzurri delle discipline invernali.

Sono stati premiati con i fiocchi d'oro e i fiocchi d'argento gli atleti che si sono maggiormente distinti nell'annata passata di competizioni, con il trofeo più ambito assegnato ai quattro vincitori della Coppa del Mondo nella stagione 2019/2020; parliamo ovviamente di Federica Brignone (nominata ambassador della mascotte Corty per l'evento iridato di Cortina 2021, come riferiamo a parte, ndr), Dorothea Wierer, Michela Moioli e Roland Fischnaller, ai quali si sono aggiunti tanti altri campioni e stelle del passato, come Isolde Kostner premiata con il fiocco d'oro per la sua splendida carriera e che ha duettato con un co-presentatore d'eccezione come Kristian Ghedina (che ha affiancato nella conduzione la giornalista Cristina Fantoni).

Il fiocco d'argento è andato a Dominik Paris, Federico Pellegrino, Lara Malsiner, Mattia Gaspari e Valentina Margaglio, Lisa Vittozzi e un'altra coppia super come quella formata da Giacomo Bertagnolli e Andrea Ravelli, trionfatori nella Coppa del Mondo di sci paralimpico. E dal mondo del ghiaccio, ecco il cristallo d'oro per Arianna Fontana, che punta dritto alla quinta Olimpiade a Pechino 2022 e quello d'argento per Charlène Guignard e Marco Fabbri, specialisti del danza nel pattinaggio di figura.

Il presidente FISI, Flavio Roda, ha sottolineato il lavoro federale in merito alla ripartenza degli atleti (“abbiamo fatto di tutto per garantire allenamenti di qualità, ma con la priorità dedicata alla sicurezza e alla salute di tutti”), mentre Alessandro Benetton ha presentato un Mondiale di Cortina 2021 “che non vediamo l'ora di ospitare, con una pista nuova come la Vertigine che sarà spettacolare e sinuosa come è tradizione delle piste cortinesi. E avrà un salto di almeno 50 metri che si chiama Ghedina: Kristian non avrebbe dato il suo nome se fosse stato più corto”.

Gli azzurri hanno quindi presenziato ad uno shooting per AUDI, sponsor federale, e hanno terminato la giornata a cena presso il Golf Club di Cortina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
224
Consensi sui social