Questo sito contribuisce alla audience de

Le azzurre del curling non sbagliano: vittoria e promozione, sabato la finale del gruppo B con la Turchia

Le azzurre del curling non sbagliano: vittoria e promozione, sabato la finale del gruppo B con la Turchia
Info foto

fisg.it

Curlingcampionati europei

Le azzurre del curling non sbagliano: vittoria e promozione, sabato la finale del gruppo B con la Turchia

Per risalire di categoria dopo la retrocessione dello scorso anno, è risultato decisivo il successo odierno contro l'Ungheria.

Se i campionati europei di curling a Helsingborg, sono stati beffardi per gli azzurri che hanno mancato l'accesso alle semifinali solo al termine di un drammatico spareggio con la Svizzera (che sabato mattina disputerà la finalissima per il titolo continentale contro la Svezia padrona di casa e favoritissima), è andata decisamente meglio alla formazione femminile dell'Italia.

Il team composto da Stefania Constantini, Elena Dami, Angela Romei, Giulia Zardini Lacedelli e Veronica Zappone, guidato dall'allenatrice Violetta Caldart, ha ottenuto la promozione nel gruppo A dopo un anno in “purgatorio”. Il round robin aveva già visto le azzurre comportarsi benissimo, con sei vittorie consecutive in avvio prima di due ko risultati innocui, la semifinale contro l'Ungheria, letteralmente dominata col punteggio finale di 9-3, è stata determinante per risalire di categoria dal gruppo B.

Sabato (ore 12) ci sarà la finale contro la Turchia, ma la promozione è già garantita in quanto ad appannaggio delle prime due classificate; inoltre, l'Italcurling parteciperà così al World Qualification Event, in cui ci si giocherà l'accesso ai prossimi Mondiali. Doppio obiettivo centrato, quindi, per il neo direttore tecnico Ulrik Schmidt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
72
Consensi sui social