Martedì 15 Ottobre, 7:01
Utenti online: 65
Dario Puppo
Dario Puppo
Direttore responsabile

foto di Richard Gray WCF

La Svezia di Edin imbattuta nel girone prepara il playoff con l'Italia

La Svezia di Edin imbattuta nel girone prepara il playoff con l'Italia

Lo skip svedese batte anche la Germania per 8-7 e aspetta il duello con il Team Retornaz che vale l'accesso diretto nella finale degli Europei di curling di Champery. Gli azzurri firmano il 7° successo in 9 partite, il sesto consecutivo, superando la Scozia per 7-5. Si ferma il tentativo di ritornare in serie A della nazionale femminile battuta dall'Ungheria per 11-3.

Adesso è ufficiliale: il quartetto del Trentino Curling di Cembra chiude al secondo posto il round robin. Il prossimo avversario nella sessione di questa sera è la Svezia, fin qui autrice di un percorso immacolato. Nell'altra partita del playoff si affrontano invece la Svizzera campione in carica e la Norvegia, oro nell'ultimo mondiale, che pur perdendo all'extra end 8-7 con il vantaggio dell'ultimo stone, a meno di 24 ore si è presa la rivincita proprio sulla Repubblica Ceca nel tie-break chiuso per 6-4.

Gli altri verdetti del torneo maschile sono la retrocessione di Lettonia e soprattutto Danimarca (per la prima volta), nonostante gli importanti investimenti ricevuti per il nuovo quadriennio olimpico. Oltre alle squadra impegnate nella fase che decide il podio sopracitate, accedono alla prossima rassegna iridata anche Russia, Repubblica Ceca e Scozia. La Germania invece sarà impegnata nel challenge probabilmente con la Finlandia, che nella finale della serie B aspetta la vincente di Olanda-Inghilterra. 

Tra le donne si ferma il cammino della nazionale italiana, sconfitta nettamente per 11-3 dall'Ungheria nel playoff della serie B. Il tentativo di tornare nell'elite d'Europa da parte delle ragazze del 3S Luserna deve aspettare un altro anno.

CLASSIFICA GIRONE SERIE A

1  Svezia 9-0

2  Italia 7-2

3  Svizzera 6-3

4  Norvegia 5-4

5  Rep. Ceca 5-4

6  Russia 5-4

7  Scozia 3-6

8  Germania 3-6

9  Danimarca 1-8

10 Lettonia 1-8

© RIPRODUZIONE RISERVATA