Questo sito contribuisce alla audience de

Il Mondiale di curling è ancora della Svezia: battuta la Scozia in finale, il bronzo è della Svizzera

Foto di Redazione
Info foto

2018 Getty Images

Curlingcampionati del mondo 2021

Il Mondiale di curling è ancora della Svezia: battuta la Scozia in finale, il bronzo è della Svizzera

Edin (al 5° titolo mondiale) e compagni in trionfo a Calgary, al termine di una rassegna iridata salvata dal Covid con rush finale e tante partite in poche ore. L'Italia saluta con il 7° posto. Oggi alle 14.00 la differita delle finali su Eurosport.

Ci si è messo di mezzo anche il Covid, con qualche caso di positività in seno alle nazionali dopo la prima fase, ma nel giro di poche ore l'organizzazione dei campionati del mondo di curling a Calgary è riuscita ad allestire tutte le partite decisive per l'assegnazione delle medaglie.

Ed è stata la Svezia a trionfare ancora, con Niklas Edin a trascinare i compagni verso un altro titolo iridato (il quinto per il fenomenale skip), dopo una finale dominata con il 10-5 nei confronti della Scozia; in precedenza, lo squadrone scandinavo aveva avuto la meglio in maniera netta nella semifinale con la Svizzera, che a sua volta aveva firmato l'impresa nei quarti piegando gli Stati Uniti.

E i rossocrociati sono andati poi a conquistarsi la medaglia di bronzo, con il 6-5 al decimo end nella sfida per il gradino più basso del podio contro la Russia. Un Mondiale che per l'Italia era terminato prima del week-end, con il 7° posto e la fase finale sfiorata, compreso il pass olimpico che gli azzurri proveranno a conquistare il prossimo mese di dicembre.

Le finali dei Mondiali di Calgary saranno visibili quest'oggi in differita su Eurosport, a partire dalle ore 14.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
15
Consensi sui social