Mercoledì 13 Novembre, 7:40
Utenti online: 22
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

foto di Gettyimages

Vittoria da urlo per Johannes Bø nell'Individuale di Östersund

Vittoria da urlo per Johannes Bų nell'Individuale di Östersund

Giornata perfetta per il giovane norvegese che conquista la 14a vittoria in carriera in Coppa del Mondo, la prima nel format. Ottima prestazione per Lukas Hofer che chiude in 6a posizione.

Johannes Thingnes Bø oggi ha letteralmente sbaragliato la concorrenza, chiudendo la gara con ben 2'01" di vantaggio sul secondo classificato, il francese Quentin Fillon maillet. Per tre quarti di gara si è assistito a un duello stellare tra il norvegese e Martin Fourcade, entrambi perfetti nei primi tre poligoni e con tempi simili sugli sci. Nell'ultimo poligono il francese ha però sbagliato due volte, spianando così la strada verso il successo al rivale che è riuscito a chiudere tutti i bersagli.  Fourcade ha quindi chiuso la gara in 3a posizione con 2'14" di ritardo dalla vetta. Johannes Bø ha corso la gara perfetta, realizzando il 3° tempo sugli sci e il 7° di range time.

Seconda posizione per un altro francese, Fillon Maillet, anch'egli perfetto sui quattro poligoni. Arriva così per lui il 6° podio in carriera, il primo in un'Individuale. Grande prova di squadra per la Francia che inizia la stagione con due atleti sul podio.

Podio sfiorato da Julian Eberhard e Anton Babikov che hanno chiuso in 4a e 5a posizione, distanti rispettivamente 3" e 6" dalla terza piazza. Risultato incoraggiante per l'austriaco che ha mostrato una velocità, inedita per lui, al poligono. 7a posizione per lo svizzero Weger, il lettone Rastorgujevs, il russo Loginov e 10° lo sloveno Bauer.

Lukas Hofer ha chiuso in 6a posizione con due errori al tiro, commessi nelle prime due serie e autore del 2° tempo nel fondo a soli 3" da Martin Fourcade. Prestazione strepitosa anche nell'ultimo giro, segmento nel quale ha realizzato il miglior tempo e che gli ha permesso di recuperare ben cinque posizioni. Tra gli italiani entra in zona punti anche Dominik Windisch, 40° sul traguardo con 5 errori al tiro ma 8° tempo sugli sci, a dimostrazione di un'ottima condizione atletica di tutta la squadra. Ha chiuso invece 62° Thomas Bormolini, anch'egli con 5 errori al poligono.

Ha sfiorato la top 10 Svendsen, in lotta per una posizione tra primi cinque fino all'ultima serie, dove però ha commesso il secondo errore della sua gara, che lo ha relegato in 11a posizione. 12° un redivivo Fak, 15° Shipulin che con un solo errore al poligono paga 3'25" dal vinciotore. Alle sue spalle Shempp con due errori, 17° Bjørndalen, parso in difficoltà sugli sci stretti 

Domani alle 17:45 torneranno in pista le ragazze per la prima sprint della stagione, sabato è invece in programma la Sprint Maschile.

Questo il risultato di oggi:

1. BØJohannes Thingnes NOR (0+0+0+0) 53’24”5
2. FILLON MAILLET Quentin FRA (0+0+0+0) a 2’01”0
3. FOURCADE Martin FRA (0+0+0+2) a 2’14”3
4. EBERHARD Julian AUT (0+0+0+1) a 2’17”5
5. BABIKOV Anton RUS (0+0+0+0) a 2’20”7
6. HOFER Lukas ITA (1+1+0+0) a 2’30”1
7. WEGER Benjamin SUI (0+0+0+0) a 2’34”1
8. RASTORGUJEVS Andrejs LAT (0+1+1+0) a 2’35”5
9. LOGINOV Alexander RUS (0+1+0+0) a 2’38”1
10. BAUER Klemen SLO (0+0+0+1) a 2’42”2

Qui il risultato completo della gara

© RIPRODUZIONE RISERVATA