Domenica 19 Novembre, 22:53
Utenti online: 1558
Massimo Brignolo
Massimo Brignolo

foto di Getty Images

Johannes Bų vince la Sprint di Oslo, Martin Fourcade batte 20 (podi)

Johannes Bų vince la Sprint di Oslo, Martin Fourcade batte 20 (podi)

Il più giovane dei fratelli norvegesi conquista nell'ultima Sprint della stagione la sua tredicesima vittoria in carriera in gare di primo livello, la seconda in stagione dopo la Mass Start di Anterselva.

Perfetto al tiro e con il quarto tempo sugli sci stretti, Johannes Thingnes Bø dall'uscita del poligono fino alla fine si issa con il suo pettorale 15 in cima alla lista di tutti i passaggi intermedi e aspetta di vedere che ne è dei suoi avversari.

Il più vicino alla fine è Martin Fourcade che, appesantito da un errore nella sessione in piedi, dopo un terzo giro arrembante chiude a meno di 14 secondi dal norvegese. Con questo secondo posto, il campione di Fort Romeu diventa il primo biathleta (maschio o femmina) a riuscire a salire venti volte in stagione sul podio alzando l'asticella rispetto al record precedente detenuto da Magdalena Forsberg nel 2000/01 e Tora Berger (2012/13) che aveva eguagliato con la vittoria nella Sprint di Kontiolahti.

Nella sua corsa al podio dopo il giro di penalità Fourcade recupera diciotto secondi a Anton Shipulin e ventitre a Evgeniy Garanichev. Shipulin, il penultimo a partire con il pettorale 106, con il 100% al tiro chiude al terzo posto difendendosi, per due decimi, dal ritorno di Dominik Landertinger a 21 secondi dal vincitore. E' quinto l'ucraino Sergeyi Semenov (0+0), sesto con il miglior risultato di una stagione per lui tormentatissima il norvegese Tarjei Boe (0+1) mentre Garanichev, ottavo, viene superato nell'ultimo giro anche da Ondrej Moravec (0+0).

Il migliore degli azzurri è Lukas Hofer che continua a dimostrarsi all'altezza dei migliori sugli sci, oggi per lui il sesto tempo, ma paga qualche errore (2 a terra) e la lentezza al poligono e chiude in ventunesima posizione a 1'04"6 dal vincitore. E' trentasettesimo Thomas Bormolini (0+1), quarantesimo Dominik Windisch (2+1), ottantesimo Giuseppe Montello (2+1).

La classifica finale della Coppa del Mondo di specialità, già conquistata da Martin Fourcade, vede il francese in prima posizione con 484 punti. La seconda posizione è dell'austriaco Julian Eberhard a quota 345 mentre la gara di oggi consente a Emil Hegle Svendsen (ventesimo) di scavalcare Arnd Peiffer (trentesimo). Il norvegese raggiunge i 276 punti, uno in più del tedesco e sette in più del vincitore di giornata. Il primo degli italiani è Dominik Windisch, tredicesimo con 192 punti.

 

OSLO - SPRINT MASCHILE

1. BOE Johannes Thingnes [NOR] (0+0) in 24.53.3
2. FOURCADE Martin [FRA] (0+1) a 13.6
3. SHIPULIN Anton [RUS] (0+0) a 21.3
4. LANDERTINGER Dominik [AUT] (0+1) a 21.5
5. SEMENOV Sergey [UKR] (0+0) a 24.4
6. BOE Tarjei [NOR] (0+1) a 28.4
7. MORAVEC Ondrej [CZE] (0+0) a 29.1
8. GARANICHEV Evgeniy [RUS] (0+0) a 30.2
9. DESTHIEUX Simon [FRA] (0+1) a 34.9
10. EBERHARD Julian [AUT] (0+1) a 43.2

vai ai risultati completi

© RIPRODUZIONE RISERVATA