Martedì 21 Maggio, 12:56
Utenti online: 631
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

foto di 2018 Getty Images

Biathlon: Johannes Bų inarrestabile, sua anche la Sprint di Hochfilzen

Biathlon: Johannes Bų inarrestabile, sua anche la Sprint di Hochfilzen

Il norvegese, dopo la doppietta Sprint-Inseguimento di Pokljuka, ha centrato il terzo successo consecutivo, allungando in classifica generale. 

Johannes Bø ancora una volta inarrivabile nel fondo, ha concesso una chance agli avversari mancando l'ultimo bersaglio della serie in piedi. Fourcade, rigenerato rispetto a Pokljuka, ha invece trovato lo "zero", che gli ha permesso di rimanere in corsa per la vittoria fino al giro conclusivo, dove però ha perso progressivamente terreno rispetto al rivale. Sul traguardo il francese ha chiuso 2° con 8" di ritardo, ma ha pagato nel complesso 30" sugli sci stretti. Terza piazza a 10" dal vincitore per Benedikt Doll (0+0), che ha dimostrato di gradire il contesto di gara di Hochfilzen, dal momento che proprio in Austria nel 2017 vinse il titolo mondiale nel format. 

Domani nell'Inseguimento i due padroni del biathlon maschile partiranno quindi a breve distanza l'uno dall'altro e saranno tallonati dal tedesco. Tutti gli altri invece hanno accusato un distacco più consistente.

Antonin Guigonnat, secondo nella Sprint di Pokljuka, ha chiuso ai piedi del podio a 25" dal vincitore, precedendo di un paio di secondi il tedesco Arnd Peiffer 5°. Entrambi sono stati perfetti al poligono, così come lo sloveno Jakov Fak 9° e il norvegese Vetle Sjaastad Christiansen 10°. Hanno fatto breccia nella top 10 anche l'austriaco Julian Eberhard (1+0) 6°, il francese Simon Desthieux (0+1) 7° e il russo Alexander Loginov (1+0) 8°. 

Discreta prova per il primo degli azzurri Lukas Hofer, che con due bersagli mancati si è classificato 12° a 54" dalla testa. E' entrato in zona punti anche Dominik Windisch (1+1) 34°. Sono finiti invece nelle retrovie Giuseppe Montello, Thomas Bormolini e Thierry Chenal

Johannes Bø, che con il risultato odierno sale a 25 successi in carriera (14 nel format), ha allungato in classifica generale. Il norvegese ha ora 216 punti, mentre il primo degli inseguitori, il francese Guigonnat è a quota 162. 

Domani alle 11:30 prenderà il via l'Inseguimento femminile, alle 14:45 sarà la volta di quello maschile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA