Questo sito contribuisce alla audience de

Mondiali Biathlon: la Norvegia vince soffrendo la Staffetta femminile, Italia nona

Mondiali Biathlon: la Norvegia vince soffrendo la Staffetta femminile, Italia nona
Info foto

2020 Getty Images

Campionati Mondiali Biathlon 2021

Mondiali Biathlon: la Norvegia vince soffrendo la Staffetta femminile, Italia nona

Tandrevold, Eckhoff, Lien e Roeiseland prima dominano poi rischiano di perdere una medaglia d'Oro già scritta che al termine arriva con 9 secondi di vantaggio su Germania e Ucraina.

E' una Lisa Vittozzi delle grandi occasioni, come spesso le accade il lancio della Staffetta sembra liberarla dai fantasmi che in questa stagione la hanno perseguitata, a dominare la prima frazione della Staffetta femminile. La sappadina, con 10/10 ai tiro, va all'attacco e conquista il ragguardevole margine di 17 secondi sulla russa Pavlova (0+0), Vanessa Hinz (0+0) e Anais Bescond (0+0) e l'ucraina Merkushyna (0+1). La norvegese Tandrevold (0+1) è poco più indietro mentre è sotto pressione la Svezia che con Skottheim (0+3) si ritrova a una quarantina di secondi.

Nella seconda frazione si scatena Tiril Eckhoff: si riporta su Michela Carrara nel primo giro, gestisce bene le ricariche (due a terra e una in piedi) e pone le fondamenta per un probabile trionfo norvegese. Al cambio di metà gara, la Norvegia ha 25 secondi di vantaggio su Bielorussia (0+2), Ucraina (0+4) e Polonia (0+1). Anais Chevalier (0+1), nonostante un crollo nell'ultimo giro, tiene la Francia a mezzo secondo. Oltre il minuto Hettich (0+2), Persson (0+3) e Michela Carrara (0+4).

E l'ucraina Blashko (0+1) a prendere il comando delle operazioni nella terza frazione ma è Lien (0+3) a far valere la sua potenza sugli sci e a portare la Norvegia all'ultimo cambio con 9 secondi di vantaggio, dopo averne recuperati 20 nell'ultimo giro, su Sola (0+3) e Zuk (0+2). Blashko con l'Ucraina è solo quarta a 23.2 mentre Herrmann (0+3), Chloe Chevalier (0+1) e Elvira Oeberg (0+2) tengono Germania, Francia e Svezia a portata di podio. Federica Sanfilippo (0+5) vira in undicesima posizione a 1.43.5 a ridosso della Russia.

Con Roeiseland che si complica la vita nel poligono a terra sbagliando i primi tre tiri, Pidrushna riporta l'Ucraina al comando, molto temporaneo, mentre ne approfittano Preuss e Hanna Oeberg per ridurre il distacco a una ventina di secondi. Nel mezzo la polacca Maka e Kruchinkina.

E' l'ultimo poligono a laureare la Norvegia, Roeiseland sbaglia una voilta sola e prende il vantaggio decisivo su una arrembante Franziska Preuss (0+0), Pidhrushna (0+2) e Kruchinkina (0+3) che si giocano le medaglie meno nobili.

Sul traguardo la Norvegia (0+11) si laurea campione del mondo con 8.8 di vantaggio sulla Germania (0+5) grazie a Preuss che batte in volata Pidhrushna con l'Ucraina (0+7), Bronzo a 9.2. L'Italia (0+9) è nona a 1.28.1 con Wierer (0+0) pronta per la Mass Start.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
24
Consensi sui social

Women 4x6 km Relay Competition

Campionati Mondiali Biathlon 2021

Mondiali Biathlon: la Norvegia vince soffrendo la Staffetta femminile, Italia nona

Sabato 20 Febbraio

FONDO, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Maplus spazzola per lime

BOTTERO SKI

MAPLUS - spazzola per lime

6.80 €

Spazzola di alta qualità per rimuovere velocemente lo sporco dalle lime.