Questo sito contribuisce alla audience de

Johannes Boe ritorna da padrone nell'Individuale di Pokljuka ma Fourcade c'

Johannes Boe ritorna da padrone nell'Individuale di Pokljuka ma Fourcade c'
Info foto

2019 Getty Images

BiathlonCoppa del Mondo

Johannes Boe ritorna da padrone nell'Individuale di Pokljuka ma Fourcade c'

Duello all'O.K. Corral gli appassionati auspicavano, e duello sul filo dei secondi è stato tra Martin Fourcade e il rientrante Johannes Thingnes Boe.

Dopo il periodo sabbatico di due tappe per la nascita del piccolo Gustav, il campione norvegese, che pure alla vigilia aveva dichiarato di non essersi riuscito ad allenare come previsto, si impone nella 20 km di Pokljuka togliendosi un po' di ruggine nei primi giri e chiudendo la sua prova con una magistrale ultima sessione di tiro. Il ritrovato Martin Fourcade di questo inizio 2020 duella senza cedimenti, se si esclude una caduta all'uscita della terza sessione, sul filo dei secondi per tutta la gara ma deve accontentarsi della seconda posizione a 11"4 dimostrando che venderà cara la sua pelle per la sfera di cristallo. 

Il terzo 20/20 di giornata vale al venticinquenne francese Fabien Claude il primo podio in carriera, a 25.6 da Boe, e soprattutto creerà molti dubbi in casa transalpina per le selezioni mondiali in vista di Anterselva; è perfetto al tiro anche il tedesco Philipp Nawrath, quarto a 36.7 per il miglior risultato in carriera.  Il giovane norvegese Johannes Dale si conferma protagonista e, nonostante un errore, è quinto a 1.02.4 dimostrando di avere tutte le carte in regola per giocarsela con l'elite. 

Con il ritorno del fratello più giovane si ritrova Tarjei Boe che, dopo un errore all'ultimo poligono, è sesto a 1.26.4 e precede di soli 2 secondi Quentin Fillon Maillet oggi dominante sugli sci ma penalizzato da un errore nelle ultime due sessioni di tiro. E' ottavo, con un errore, Johannes Kuehn mentre Vetle Christiansen perde all'ultimo poligono l'occasione di un piazzamento migliore chiudendo, con un minuto di penalità, nono a 1.56.1. La top ten è chiusa da Benedikt Doll a 2.06.5 pagando due minuti di penalità.

Lukas Hofer è in linea per un piazzamento nelle prime cinque-sei posizioni fino all'ultima sessione di tiro dove l'errore all'ultimo bersaglio lo fa scivolare in tredicesima posizione a 2.26.8 da Boe; Thomas Bormolini è sessantatreesimo con 5 errori, Daniele Cappellari 67° con un errore e 86° e 7 errori Dominik Windisch 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
99
Consensi sui social

Individuale Maschile