Questo sito contribuisce alla audience de

Bjoern Ferry è sicuro: "Elvira Oeberg favorita, ma dovrà convivere con il pensiero di essere la numero uno"

Biathlon: prima vittoria per Elvira Oeberg nell'Inseguimento di Annecy; quinta Vittozzi, decima Wierer
Info foto

2021 Getty Images

Biathloncoppa del mondo 2022/23

Bjoern Ferry è sicuro: "Elvira Oeberg favorita, ma dovrà convivere con il pensiero di essere la numero uno"

Il campione olimpico indica la più giovane delle sorelle svedesi, mentre Hanna ha già vinto all'esordio nell'Individuale, quale principale candidata alla Coppa del Mondo per la quale vogliono lottare anche Wierer e Vittozzi.

L'assenza di Marte Roeiseland e Tiril Eckhoff per la prima parte della stagione di Coppa del Mondo, a partire dalla tappa di Kontiolahti, ha di fatto spianato la strada alla Svezia quale nazione favorita per conquistare la sfera di cristallo con le sue atlete di punta, ovvero le sorelle Hanna ed Elvira Oeberg, che oggi sono state determinanti nella vittoria anche della staffetta scandinava, in attesa del ritorno di Mona Brorsson (medagliata olimpica temporaneamente declassata in IBU Cup).

A questo proposito, l'ex biatleta ed esperto di SVT, Bjoern Ferry, ha voluto esprimere la propria opinione sulle candidate per la CdM generale, non escludendo anche i colori azzurri: "Elvira è la favorita per la classifica generale, queste sono anche le voci che girano in tutto il mondo del biathlon. Specialmente ora che sono out le due stelle norvegesi, io non credo che possano competere con Elvira durante la stagione con tutti i guai fisici avuti.

Certo, dovrà convivere con l'idea di essere la migliore in pista. La mia opinione è basata sul fatto che lo scorso anno è stata la numero 1 sugli sci e ha migliorato le sue qualità al poligono; gestisce lo stress con il tempo che passa".

Ovviamente la sorella Hanna non starà a guardare, tanto da aver vinto subito l'Individuale di Kontiolahti, e si candida come avversaria più quotata, pur dovendo migliorare le percentuali al tiro rispetto al 2021/22, mantenendo i giri del suo motore alti quanto Elvira: "Hanna sarà sicuramente l'avversaria numero uno - prosegue Ferry - Ha avuto una bella stagione, ma le sue percentuali sono sul 79%, un numero che non è il massimo tra gli atleti di primissima fascia. So che ha lavorato molto sul tiro e sulla costruzione del proprio fucile.

Se migliorerà le prestazioni al poligono sarà molto pericolosa".

Il campione olimpico nell'Inseguimento a Vancouver 2010, nel suo intervento ha guardato oltre alle due big della nazionale svedese parlando di Dorothea Wierer, che di Coppa del Mondo se ne intende avendone conquistate due consecutive nel 2019 e 2020, e della ceca Marketa Davidova, già protagonista di una buona 15 km ieri. E Lisa Vittozzi, già seconda tre anni fa dietro a Wierer e splendida terza nell'opening stagionale, oltre a Denise Herrmann-Wick, le francesi Julia Simon e Anais Chevalier-Bouchet o la stessa Tandrevold?

Staremo a vedere, la sfida è appena cominciata...

#OBERG #WIERER #FERRY
© RIPRODUZIONE RISERVATA
15
Consensi sui social

Sprint Femminile

2° Pos.VITTOZZI Lisa

ITA

3° Pos.PERSSON Linn

SWE

Pursuit Femminile

1° Pos.SIMON Julia

FRA

2° Pos.WIERER Dorothea

ITA

3° Pos.ÖBERG Elvira

SWE

Più letti in biathlon

Il week-end perfetto di Lisa Vittozzi: Sono stata brava a gestire le energie. Ora Anterselva...

Il week-end perfetto di Lisa Vittozzi: Sono stata brava a gestire le energie. Ora Anterselva...

La sappadina, con il secondo posto nella mass start, ha completato tre gare da sogno a Ruhpolding, accorciando le distanze da Elvira Oeberg (oggi assente) nella classifica generale di una Coppa del Mondo che la vede solidissima al 3° posto. Contro questa Simon sembra impossibile, ma...