Questo sito contribuisce alla audience de

Biathlon: la Sprint è di Julia Simon, Wierer oltre il ventesimo posto la migliore azzurra

Biathlon: Julia Simon regina della Mass Start di Oberhof, amaro sesto posto per Wierer
Info foto

2021 Getty Images

Biathloncoppa del mondo biathlon

Biathlon: la Sprint è di Julia Simon, Wierer oltre il ventesimo posto la migliore azzurra

E' la Sprint delle prime volte quella che va in scena in Estonia: prima vittoria in una Sprint della francese, primo podio in carriera di Vanessa Voigt e dopo un anno e mezzo ritorna sul podio la norvegese Knotten. 

Il contesto meteorologico in quel di Otepää è molto diverso da quello che ha accompagnato ieri la gara maschile di apertura della penultima tappa di Coppa del Mondo; cielo coperto ma soprattutto vento bizzoso che al poligono cambia direzione in pochi secondi e può fare la differenza. Se ieri i doppi zero abbondavano, oggi si contano sulle dita di un mano e i giri di penalità si fanno sentire. 

Ottiene la prima vittoria della stagione e in assoluto in una Sprint la francese Julia Simon (0-1) che, nonostante un errore all'ultimo bersaglio della gara riesce a difendersi dalla tedesca Vanessa Voigt (0-0) che sale sul primo podio della carriera con un distacco di 11.0 secondi . E' terza, a replicare il suo unico podio ottenuto proprio in una Sprint nel 2020 a Kontiolahti, Karoline Knotten (0-0) che dilapida una ventina di secondi nell'ultimo giro e chiude a 12.8

Resta giù dal podio, nonostante un eccezionale ultimo giro, Denise Herrmann (1-0), quarta a 16.1 secondi davanti a Ingris Tandrevold (0-1), quinta a 21.9 e Hanna Oeberg (1-0), sesta a 23.0.

Dorothea Wierer (0-2) chiude a 1.19.6 in ventunesima posizione precedendo una buona Federica Sanfilippo (0-2) che paga 1.38.8 ed è ventinovesima. Rimane fuori dai punti per due secondi, Samuela Comola (0-2), quarantunesima a 2-01-5. Sessantacinquesima Lisa Vittozzi (3-2) a 2.40.2

© RIPRODUZIONE RISERVATA
29
Consensi sui social