Questo sito contribuisce alla audience de

Biathlon: Eckhoff domina l'Inseguimento a Nove Mesto, disastro Italia al poligono

Mondiali Biathlon: Tiril Eckhoff vince la Sprint, quinta Lisa Vittozzi
Info foto

2020 Getty Images

BiathlonCoppa del Mondo Biathlon

Biathlon: Eckhoff domina l'Inseguimento a Nove Mesto, disastro Italia al poligono

Nell'Inseguimento femminile di Nove Mesto si assiste all'ennesima dimostrazione della superiorità imbarazzante di Tiril Eckhoff che mette il sigillo sulla decima vittoria stagionale. Otto errori per Vittozzi, nove per Wierer affossano le speranze italiane.

Nel primo giro Tiril Eckhoff, alla caccia della seconda Coppa del Mondo di specialità in due giorni, allunga su una pattuglia di sei inseguitrici composta da Dzhima, Alimbekava, Wierer, Tandrevold, Vittozzi e Wierer.

La gara delle italiane finisce virtualmente al primo poligono dove entrambe falliscono ben tre tiri precipitando in classifica. Non sbaglia Eckhoff che esce dalla sessione di tiro con una ventina di secondi di vantaggio su Alimbekava, Roeiseland e Tandrevold che non sbagliano. Cinque su cinque anche per Preuss a 34 secondi e Davidova a 43 affiancata da Dzhima dopo il giro di penalità dell'ucraina.

Eckhoff è ancora perfetta nel secondo poligono mentre sbagliano le altre e ne approfitta la tedesca Preuss, con un 10/10 a terra, per portarsi nella prima coppia inseguitrice, con Marte Roeiseland, a 43 secondi. Poco più indietro, oltre i 50, Dzhima (9/10), Tandrevold (9/10) e la bielorussa Sola (9/10). Vittozzi e Wierer sbagliano ancora due volte a testa e, con un devastante 5/10 a terra si ritrovano oltre i due minuti.

Eckhoff può permettersi il lusso di sbagliare il primo tiro della gara nel terzo poligono allungando ancora su tutte le inseguitrici che frequentano il giro di penalità e si ritrovano a un minuto di distacco con Franziska Preuss, Roeiseland e Herrmann. Dieci secondi più lontano Paulina Fialkova e Yuliia Dzhima.

I due errori nell'ultimo poligono non scalfiscono il dominio assoluto di Eckhoff mentre dietro è Denise Herrmann ad approfittare degli errori delle compagne di inseguimento e lanciarsi verso un podio lungamente atteso in stagione. Si ritrovano in quattro a lottare per la terza posizione: Dzhima, Preuss. Roeiseland e Persson.

Tiril Eckhoff (0-0-1-2) si impone sul traguardo con 24.0 di vantaggio su Denise Herrmann (1-0-0-0), terzo posto a 29.9 per Marte Roeiseland (0-1-1-1) che si tiene ancora in corsa per la Coppa di specialità.

Lisa Vittozzi (3-2-0-3) è ventisettesima a 2.41.4, Dorothea Wierer (3-2-2-2) trentaquattresima a 2.53.9 e Michela Carrara (1-4-1-1) cinquantacinquesima a 5.17.8

© RIPRODUZIONE RISERVATA
24
Consensi sui social

Women 10 km Pursuit Competition