Giovedì 23 Novembre, 6:40
Utenti online: 514
Guida ai migliori snowpark italiani
Sofia Marchesini
Sofia Marchesini
Atleta freestyle

Le regole d'oro e di sicurezza per entrare in uno snowpark

Le regole d'oro e di sicurezza per entrare in uno snowpark

Lo snowpark ora mai si è inserito in quasi tutti i comprensori, ma per affrontarlo bisogna seguire qulche piccola regola d'oro per la sicurezza di se stessi e degli altri. 

La legislazione italiana aveva previsto una proposta con un disegno di legge del 2003 per le strutture definite "snowpark". Di seguito citiamo il disegno di legge n.2381, che al momento non è stato approvato, ma il regolamento vengono espresse le regole a tutti coloro che entrano in park per la sicurezza loro e degli altri. 

Per entrare in uno snowpark bisogna innanzitutto avere uno snowboard o uno ski twin tip come regolamentato dal disegno di Legge che abbiamo citato sopra. Lo sci twin tip è caratterizzato da punta e coda molto rialzate e da una sciancratura molto blanda che lo rende molto più maneggevole e sicuro di uno sci tradizionale per questo è obbligatorio.  

Nello snowpark sono presenti salti, rampe e variazioni del terreno creati artificialmente, le strutture variano di difficoltà e cambiano costantemente in base alle condizioni della neve, del tempo, dell’usura, dalla fresatura e dall’ora del giorno. 
Dietro autorizzazione dell’Autorità competente, chiunque può partecipare alla preparazione dello Snowpark. 
Articolo 1) L’utilizzo della struttura è consentito solo agli snowboarder (con tavola da snowboard ai piedi) ed agli sciatori in possesso di sci da freestyle. 
Articolo 2) E’ obbligatorio ispezionare le strutture prima del loro utilizzo e durante l'arco della giornata; 
Articolo 3) E’ obbligatorio controllare il grado di difficoltà e il rischio in cui incorrete nel loro utilizzo 
Articolo 4) Snowboardate e sciate sempre con controllo in base alle vostre capacità. (Leggete e seguite le regole comportamentali delle piste da sci.); 
Articolo 5) E’ fatto divieto di non usare le strutture sotto effetto di alcool e droghe; 
Articolo 6) E’ obbligatorio l’utilizzo del casco, è consigliato di indossare altre protezioni per ridurre al minimo i rischi di infortunio; Ogni snowboarder o sciatore deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo e provocare danni ad altre persone; 
Articolo 7) E’ fatto divieto di sostare sui salti e in special modo sugli atterraggi, 
In caso di caduta sgomberare la zona il più velocemente possibile spostandosi al lato della struttura. 
E’ obbligatorio in caso di incidente prestare soccorso e lasciare le proprie generalità in caso si è testimoni agli organi competenti.

Detto questo commentando il punto 3 vi possiamo suggerire di non affrontate le strutture nel caso non abbiate sufficiente abilità ed esperienza per far ciò in sicurezza; Una persona alla volta può utilizzare le strutture, non saltate alla cieca, controllate la velocità con degli speed check prima di affrontare un salto e indossate sempre il casco anche ai più forti può succedere di cadere e vi salverà la testa. 

Prima di entrare in uno snowpark vedrete sempre un cartello con delle norme comportamentali, ma di seguito alcuni consigli su regole anche non scritte ma che è bene tenere a mente per la sicurezza vostra e degli altri:

-Segnalare sempre in caso di incidente ed immediatamente con le mani a "X" sopra la testa o tavola davanti alla struttura o sci a "X" per renderla inagibile. Per riaprire un salto, quindi renderlo libero alla discesa di uno skiers quando il momento di pericolo è finito, fate una "O" con le braccia sopra la vostra testa. Così lo skier o lo snowbaorder in preparazione al salto potrà scendere liberamente e in sicurezza.

-Prima di affrontare le strutture è obbligatorio ispezionarle e valutarne le difficoltà come detto sopra.Per facilitarne l’utilizzo in base alle capacità dei rider, come accade per le piste da sci le strutture spesso sono sono classificate con i seguenti colori: BLU = media difficoltà; ROSSO = difficile; NERO = molto difficile o per simboli identificativi a seconda dello snowpark che potrete leggere all'ingresso dello stesso. Talvolta gli snowpark sono divisi proprio in Easy Park dedicato agli entry level, Slopestyle con linee di salti più grandi e strutture e area jibbing con strutture di vario livello e difficoltà. 

E’ responsabilità esclusiva dell’utente valutare le difficoltà delle strutture in base alle proprie capacità e attrezzature e affrontarle con la dovuta prudenza.

Impegnare le strutture per il tempo necessario non fermarsi in punti pericolosi o dove si potrebbe dare fastidio ad altri rider/skier se non per cause di forza maggiore. In caso di caduta si è tenuti a sgomberare la pista il più rapidamente possibile. Utilizzando lo snowpark l’utente si assume ogni e qualsivoglia responsabilità per incidenti, infortuni o danni provocati a se’ o ad altri. Salvo quanto qui diversamente disciplinato, all’interno dello snowpark è in vigore la normativa vigente per le piste da sci visto che il disegno di cui sopra non è stato approvato (riportata nel regolamento piste disponibile presso la Stazione di partenza degli impianti).

Ricordatevi che la gestione, per garantire la vostra sicurezza, si riserva il diritto di chiudere la struttura in caso di necessità o cause di forza maggiore, e di vietarne l’utilizzo a chi con il proprio comportamento risultasse pericoloso per se’ e per gli altri.

Il video dimostra quello che succede se non vengono rispettate le regole scritte sopra:

Video : Skier VS Snowboarder Crash

L’utilizzo dello snowpark, come lo sci in generale è un’attività sportiva che comporta rischi, e deve quindi essere affrontata con la dovuta attenzione, prudenza, conoscenza delle proprie capacità e con idonea preparazione fisica (vale a dire palestra e ginnastica acrobatica sono attività che aiutano sicuramente l'esecuzione di manovre sia con gli sci e sia con lo snowboard).

In caso di infortuni, la gestione del Park e la Società degli impianti di risalita, pur assicurando il soccorso, non si assumono alcuna responsabilità.

La sicurezza è materia importantissima e non da sottovalutare all'interno di uno snowpark. Lo staff degli snowpark  più volte al giorno mette in sicurezza le strutture, quasi in tutti, ma ci sono alcune regole comportamentali che se seguite vi permetteranno di ridurre al minino i rischi.

Le regole si fa bene sempre a ricordarle, ma non dimenticatevi il buon senso e di non voler spingersi oltre i vostri limiti si potrebbe diventare un danno per se e per gli altri. 

Prossimamente vi aggiorneremo sulle strutture che potrete trovare nello snowpark e come potrete affrontarle. Stay Tuned!

© RIPRODUZIONE RISERVATA