Sabato 20 Luglio, 19:53
Utenti online: 440
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Fisi Pentaphoto

Michela Moioli terza nello snowboard cross di Coppa del Mondo di Veysonnaz

Michela Moioli terza nello snowboard cross di Coppa del Mondo di Veysonnaz

Si sono disputate a Veysonnaz le finali di Coppa del Mondo di snowboard cross maschile e femminile, ovviamente ultime gare dell’inverno nella specialità.

Tra le donne terzo podio stagionale in Coppa senza vittorie per Michela Moioli che però si può consolare col terzo bronzo mondiale consecutivo conquistato il mese scorso nello Utah, la finale nella località svizzera del Canton Vallese se l’è aggiudicata la ceca Eva Samkova che conquista la sua tredicesima vittoria in Coppa del Mondo e terza stagionale e che si mette in bacheca anche l’oro mondiale, l’unico trofeo che mancava nella sua straordinaria carriera, e la sua seconda coppa di specialità dopo quella del 2017. Seconda si è piazzata la francese Chloe Trespeuch, terza Moioli, che chiude nella stessa posizione anche nella classifica di specialità alle spalle della statunitense Lindsey Jacobellis, oggi quinta; quarta e ultima della finale la francese di Gran Bretagna Charlotte Bankes. Le altre azzurre: settima e ottava Raffaella Brutto e Sofia Belingheri, terza e quarta nella finale B vinta da Jacobellis, tredicesima Francesca Gallina, eliminata al primo turno.

Tra gli uomini terzo successo in Coppa del Mondo per Lucas Eguibar, tutti e tre a Veysonnaz dopo quelli del 2015 e del 2016, lo spagnolo ha messo in fila l’austriaco Alessandro Haemmerle, secondo, l’australiano Cameron Bolton, terzo, e il migliore degli azzurri, Omar Visintin, quarto. Gli altri azzurri: nono Emanuel Perathoner e decimo Lorenzo Sommariva, eliminati nei quarti di finale, fuori negli ottavi invece Fabio Cordi, trentunesimo. Visintin chiude secondo la classifica di specialità che è stata vinta da Haemmerle, già in testa alla vigilia di quest’ultimo appuntamento, il 25enne del Vorarlberg, che non scende dal podio della graduatoria di specialità da quattro stagioni, si porta a casa la prima Coppa del Mondo della sua carriera.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA