Martedì 12 Novembre, 9:23
Utenti online: 29
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di Michele Dardanelli

Lo spettacolo del big air a Skipass: è doppietta canadese, Nicola Liviero gran 6°. Tra le donne esulta Iwabuchi

Lo spettacolo del big air a Skipass: è doppietta canadese, Nicola Liviero gran 6°. Tra le donne esulta Iwabuchi

A Modena la seconda tappa di Coppa del Mondo, con ottima presenza di pubblico nel cuore della fiera.

Skipass ha ospitato lo spettacolo del big air, con i fuoriclasse dello snowboard che si sono dati battaglia per il secondo anno consecutivo nell'ambito della rassegna dedicata agli sport invernali che terminerà domenica, quando sul trampolino allestito nell'area esterna andranno in scena le finali per lo sci freestyle.

Anche l'Italia è stata protagonista di una grande serata, con Nicola Liviero che ha colto un gran sesto posto nella prova maschile che ha visto dominare il Canada. La vittoria è andata al classe 2000 Nicolas Laframboise (nella foto), al primo successo in Coppa del Mondo (era solo la sua settima gara in assoluto) e capace di piegare, con 4,50 punti di distacco, il connazionale Mark McMorris. Al terzo posto, leader della graduatoria di CdM, lo statunitense Chris Corning.

Gli azzurri avevano perso in qualifica Emiliano Lauzi, fermatosi all'8° posto della seconda heat, con Loris Framarin che non era andato oltre il 20° posto nella prima, mentre un infortunio aveva privato la squadra di Emil Zulian, ko in allenamento per una brutta caduta costata al 22enne trentino un trauma cranico e facciale, con piccola frattura al setto nasale. Dopo le dimissioni dall'ospedale, fortunatamente, Zulian era già al parterre a festeggiare il compagno Liviero per l'ottimo risultato ottenuto.

Nella gara femminile, si è imposta la giapponese Reira Iwabuchi, che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza, superando la canadese Brooke Voigt e l'olimpionica di PyeongChang 2018, l'austriaca Anna Gasser.

© RIPRODUZIONE RISERVATA