Questo sito contribuisce alla audience de

Lo snowboard azzurro già pensa al 2022: dal 27 al 29 dicembre allenamento a Funes per i big del parallelo

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Snowboardallenamenti azzurri

Lo snowboard azzurro già pensa al 2022: dal 27 al 29 dicembre allenamento a Funes per i big del parallelo

La nazionale di Pisoni per tre giorni nella località altoatesina: la ripresa della Coppa del Mondo l'8 gennaio a Scuol con due PGS. Specialisti dello slopestyle a Calgary.

Dopo l'apertura della stagione di snowboard parallelo, con le prime tre tappe a Bannoye, Carezza e Cortina d'Ampezzo, e i due podi conquistati nei PGS su nevi italiane da Edwin Coratti e Roland Fischnaller (doppio terzo posto), il direttore tecnico Cesare Pisoni ha disposto le convocazioni per una tre giorni di allenamento, da lunedì 27 a mercoledì 29 dicembre, per la squadra maschile e femminile sulle piste di Funes, in Alto Adige.

Saranno presenti tra gli uomini Mirko Felicetti, Daniele Bagozza, Edwin Coratti, Gabriel Messner, Maurizio Bormolini, Roland Fischnaller e Aaron March, mentre in campo femminile ci saranno Nadya Ochner e Lucia Dalmasso. Ricordiamo che la prima tappa del 2022 per la CdM è programmata a Scuol, in Svizzera, l'8 gennaio con un PGS sia a livello maschile che femminile.

Riparte la Coppa del Mondo di slopestyle freesnow, con la tappa fissata al Canada Olympic Park di Calgary dal 30 dicembre all'1 gennaio. Il coordinatore Bartolomeo Pala, in accordo con il responsabile settore Coppa del Mondo Filippo Kratter, ha diramato i due convocati per la tappa canadese del massimo circuito, ovvero Loris Framarin ed Emiliano Lauzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
12
Consensi sui social

Più letti in snowboard

Gli azzurri dello snowboard partono per la Siberia: Moioli guida i 9 convocati per Krasnoyarsk

Gli azzurri dello snowboard partono per la Siberia: Moioli guida i 9 convocati per Krasnoyarsk

Coppa del Mondo di snowboard cross: venerdì le qualificazioni, poi nel week-end doppia gara con la bergamasca all'assalto della vetta nella generale dopo il trionfo di Cervinia. Rientra Sofia Belingheri.