Questo sito contribuisce alla audience de

E' morto il "padre" dello snowboard: Jake Burton Carpenter sconfitto dalla malattia a 65 anni

E' morto il 'padre' dello snowboard: Jake Burton Carpenter sconfitto dalla malattia a 65 anni
Info foto

2009 Jun Sato

Snowboardlutto

E' morto il "padre" dello snowboard: Jake Burton Carpenter sconfitto dalla malattia a 65 anni

Un gravissimo lutto colpisce l'intero movimento della tavola: è scomparso colui che nel '77 cambiò la storia di questo sport.

Il mondo dello snowboard piange Jake Burton Carpenter, il padre di una disciplina che, grazie al suo genio, è diventata di diffusione globale.

A 65 anni, l'imprenditore statunitense è stato sconfitto dalla malattia che, già nel 2011, lo colpì con un tumore ai testicoli; proprio una decina di giorni fa, Burton aveva inviato una lettera ai propri dipendenti per svelare che il cancro era tornato.

La conferma è arrivata oggi dai funzionari della società da lui fondata, la Burton Snowboards, azienda leader che ha portato lo snowboard sulle piste di tutto il mondo: Burton lasciò il suo lavoro a New York per fondare la compagnia che prese il via dalla sua prima tavola, perfezionata in una casa del Vermont nel 1977, una dozzina d'anni dopo le prime creazioni di Sherman Poppen.

Ventuno anni più tardi, nel 1998, ai Giochi Olimpici Invernali di Nagano si avverò il sogno di Burton, quello di vedere il “suo” sport far parte della manifestazione sportiva più importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
68k
Consensi sui social