Questo sito contribuisce alla audience de

A Solitude Emanuel Perathoner davanti a tutti nelle qualificazioni dello snowboard cross dei Mondiali

A Solitude Emanuel Perathoner davanti a tutti nelle qualificazioni dello snowboard cross dei Mondiali
Info foto

Fisi Pentaphoto

Snowboard

A Solitude Emanuel Perathoner davanti a tutti nelle qualificazioni dello snowboard cross dei Mondiali

Con le qualificazioni delle gare individuali, maschile e femminile, dello snowboard cross, sono iniziati a Solitude i Mondiali di snowboard di Park City.

Qui il risultato completo delle qualificazioni maschili!

Qui il tabellone delle fasi finali maschili!

Qui il risultato completo delle qualificazioni femminili!

Qui il tabellone delle fasi finali femminili!

Tra gli uomini si qualifica direttamente al tabellone finale a 32 atleti dopo la prima run Emanuel Perathoner, per la prima volta vincitore in Coppa del Mondo a Cervinia lo scorso 22 dicembre, che stacca anche il miglior tempo con ben 77 centesimi di vantaggio sullo statunitense Mick Dierdoff e 82 sul tedesco Paul Berg. Restando in casa Italia si qualificano dopo la seconda run Omar Visintin, Michele Godino e Fabio Cordi, rispettivamente diciottesimo, ventinovesimo e trentunesimo. Non ha preso il via il francese Pierre Vaultier, campione olimpico e mondiale in carica della specialità, vittima di una caduta in allenamento che gli ha letteralmente sfondato il casco, siamo in attesa di conoscere l’entità dell’infortunio del doppio oro a cinque cerchi.

Ordine d’arrivo stellare nelle qualificazioni femminili: prima la ceca Eva Samkova, seconda a 62 centesimi la francese Nelly Moenne-Loccoz, terza a 1”19 la francese di Gran Bretagna Charlotte Bankes, quarta la campionessa olimpica di specialità Michela Moioli, quinta la statunitense Lindsey Jacobellis, sesta la francese Chloe Trespeuch. Tra le azzurre si qualifica direttamente dopo la prima run, per il tabellone finale a 16 atlete anche Francesca Gallina, settima, mentre Raffaella Brutto e Sofia Belingheri, nona e quattordicesima, ci riescono dopo la seconda run. Domani a partire dalle 11 locali, le 19 italiane, le fasi finali delle due gare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
27
Consensi sui social