Questo sito contribuisce alla audience de

A Mosca Michela Moioli vince (in tre tempi) la sua seconda Coppa del Mondo di snowboard cross!

A Mosca Michela Moioli vince (in tre tempi) la sua seconda Coppa del Mondo di snowboard cross!
Info foto

Fisi Pentaphoto

Snowboard

A Mosca Michela Moioli vince (in tre tempi) la sua seconda Coppa del Mondo di snowboard cross!

Finale thrilling della run decisiva dello snowboard cross femminile di Coppa del Mondo di Mosca.

Qui il risultato completo delle qualificazioni femminili!

Qui il risultato completo delle qualificazioni maschili!

Qui il risultato completo delle fasi finali femminili!

Qui il risultato completo delle fasi finali maschili!

Qui la classifica di Coppa del Mondo di snowboard cross femminile!

Qui la classifica di Coppa del Mondo di snowboard cross maschile!

E’ stato dato il via per tre volte alla finalissima a sei, la prima volta c’è stata una mancata apertura quasi collettiva dei cancelletti di partenza tant’è che la metà delle atlete non sono riuscite a partire e la gara è stata subito interrotta, la seconda volta la ceca Eva Samková è transitata prima sul traguardo davanti a Michela Moioli mentre Chloé Trespeuch, la sua avversaria più vicina in classifica generale. Miky a quel punto aveva la sfera di cristallo in tasca ma la Francia ha fatto ricorso di nuovo per una ritardata apertura del cancelletto, pertanto la gara è stata fatta partire per la terza volta subito dopo la conclusione della gara maschile.

Finalmente tutto regolare e Samková si è confermata precedendo stavolta una delle tre francesi, Nelly Moenne-Loccoz, terza Michela, quarta Trespeuch, quinta la svizzera Lara Casanova e sesta la francese Charlotte Bankes. Morale della favola, la ceca vince la sua decima gara di Coppa e la 22enne di Alzano Lombardo si porta a casa la sua seconda Coppa del Mondo di specialità dopo quella del 2016, Trespeuch ha 1020 punti di distacco e non può più raggiungere Michela nell’unica gara restante, quella di Veysonnaz di sabato prossimo sulla Pista dell’Orso sulla quale peraltro Michela ha già vinto due volte nel 2015 e 2016. Ottava e undicesima Raffaella Brutto e Francesca Gallina, seconda e quinta nella finale B.

Nella corrispettiva gara maschile seconda vittoria consecutiva e sesta in carriera in Coppa del Mondo per l’austriaco Alessandro Hämmerle, secondo il francese Pierre Vaultier che si porta a casa la sua sesta Coppa del Mondo di specialità, la terza consecutiva dopo quelle del 2008, 2010 e 2012, terzo posto per Omar Visintin, al suo undicesimo podio in Coppa e terzo stagionale, quarto il norvegese Christian Ruud Myhre, quinto l’olandese Glenn Blois De, sesto lo statunitense Alex Deibold. Gli altri azzurri: sedicesimo Lorenzo Sommariva e ventesimo Emanuel Perathoner, eliminati nei quarti, ventiseiesimo Michele Godino, fuori negli ottavi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
658
Consensi sui social