Sabato 25 Novembre, 7:00
Utenti online: 607
Uscendo dalle piste, verso il freeride e lo scialpinismo
Valentina Graziosi
Valentina Graziosi
Redazione, produzioni video

foto di Mario Lo Monaco

Lo sci alpinismo nelle Valli Valdesi: una guida per nuovi itinerari e nuovi orizzonti

scialpinismo al monte Faraut (valle di bellino-Piemonte)

Percorrere le Valli Valdesi con gli sci è una delle esperienze più emozionanti che si possano fare. 

Questa porzione di Piemonte che abbraccia la Val Chisone, la Val Pellice e la Val Germanasca offre una grande varietà di ambienti e panorami incontaminati. Ad esempio è possibile scegliere di salire le cime del Parco della Valle Troncea, raggiungere i selvaggi valloni della Val Germanasca e spingersi alla scoperta di itinerari di diversa difficoltà, dove, volendo, si può arrivare “quasi” a toccare con un dito il vicinissimo Monviso!

Val Chisone, Val Germanasca e Val Pellice offrono quasi 140 gite per tutti i gusti percorribili sia con gli sci che con lo snowboard. La grande varietà di itinerari parte da percorsi di salita facili con dolci e brevi pendii, fino a gite più impegnative per poi arrivare ad affrontare discese sul grande ripido.

Questa cartoguida racconta e spiega in modo chiaro e immediato tanti itinerari e in più presenta anche il giro del Monte Albergian, il giro del Bric Bucie, ed una lunga traversata di più giorni per riuscire a gustare tutte le bellezze Valdesi.  

Ecco alcuni dati tecnici 
-Cartografia alla scala 1:25000
-Itinerari classificati sia in Scala Volo che Scala Blachère
-Tutte le informazioni sci-alpinistiche organizzate in pratiche tabelle
-Stampata su entrambi i lati, utilizzando fogli di polipropilene leggerissimo, impermeabile, antistrappo e riciclabile  

Per tutti gli interessati e appassionati la guida è in vendita nelle librerie,  nei negozi di articoli sportivi e sul sito internet www.fraternalieditore.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA