Sabato 18 Novembre, 9:14
Utenti online: 1942
Angelo Bonorino
Angelo Bonorino

Stubai, la nuova 3S Eisgratbahn non sarà solo una funivia.

stubai glacier 3s eisgratbahn (stazione intermedia)

Si è tenuta a Milano ieri sera la presentazione della nuova funivia dello Stubai, che dal 29 ottobre 2016 aprirà una nuova era per il più grande ghiacciaio sciabile austriaco.  Il Presidente degli impianti Reinhard Klier: "Si tratta del più grande investimento funiviario mai fatto da una stazione sciistica Austriaca, abbiamo pensato al design, al comfort e al rispetto dell'ambiente montano".

Con una tratta aerea di 4.7 km su un dislivello di 1.200 metri, percorribili ad una velocità di 25 km/h in 11 minuti, il nuovo sofisticato impianto 3S Eisgrat del Ghiacciaio dello Stubai, si conquista il titolo di “Funivia a tre funi più lunga delle Alpi”. L’innovazione non risiede solo nella lunghezza aerea sostenuta da sette piloni, ma anche nell’eleganza e nell’efficienza del progetto.

Il nuovo impianto di risalita a tre funi 3S Eisgratbahn, realizzato dalla Leitner SpA di Vipiteno si farà notare anche per il suo design ricercato e l’efficienza energetica. Le 48 cabine dallo stile moderno e confortevole sono state progettate da Pininfarina e saranno più simili a delle comode e moderne autovetture piuttosto che le tradizionavi ovovie.  Si parla di sedili in pelle, wi-fi gratuito lungo tutta la tratta, superficie vetrata panoramica su tutti i lati.  L'Ing. Martin Leitner, nipote del fondatore dell'azienda Bolzanina, pone l'accento anche sulle innovazioni tecnologiche "la puleggia della 3S Eisgratbahn sarà azionata direttamente dagli organi motori, senza l'ausilio di ingranaggi, consentendo di ottenere bassi consumi e un impianto silenzioso".

Video : 3S Eisgratbahn - la nuova funivia di Stubaier Gletscher

La nuova funivia 3S Eisgrat sostituisce il vecchio impianto a gondola bi-fune con una ingegneria 3S completamente resistente al vento, approvata e testata a livello internazionale sia in Francia (collegamento Morzine-Avoriaz) che in Alto Adige (Bolzano - Corno del Renon). "Siamo testimoni di un salto di qualità soprattutto in relazione alle condizioni atmosferiche, dalle quali la tecnologia ci mette in condizioni di autonomia. I nostri ospiti e gli abitanti della valle dello Stubai possono godere dello sci senza imprevisti, oltre ad avere un servizio di prima classe e la qualità del comfort", aggiunge Reinhard Klier.

L'inverno 2016/2017 allo Stubai non si fermerà solo con l'inaugurazione della funivia. Tra gli eventi in calendario per la prossima stagione, da segnalare durante il mese di Febbraio 2017 il "GAIA STUBAI – LA MADRE TERRA", uno spettacolo multimediale di luci e sci mai visto prima con la direzione di Enrique Gasa Valga e che promette grandi emozioni!

© RIPRODUZIONE RISERVATA