Sciare con gusto a San Martino di Castrozza

Panoramica San Martino di Castrozza 2021
Info foto

Enrica Pallaver Dolomitesweb

Trentinostagione 2021/2022

Sciare con gusto a San Martino di Castrozza

La neve, soffice e bianchissima, ricopre le Pale di San Martino facendone risaltare l’affilato profilo, segno che l’inverno sulla skiarea San Martino di Castrozza-Passo Rolle è finalmente arrivato. Incastonata nel cuore delle Dolomiti, la skiarea gode di una posizione unica essendo circondata dal Parco Paneveggio - Pale di San Martino.

Con i suoi 60 km di piste servite da 21 impianti alimentati da energia 100% green, il comprensorio sciistico si caratterizza per essere la punta meridionale del circuito Dolomiti Superski e offre piste con ogni grado di difficoltà: tracciati avvincenti, cambi di pendenza e tratti veloci su pianori, alla portata sia degli sciatori alle prime armi che degli esperti. Il tutto ammirando il profilo slanciato e seducente delle famose Pale di San Martino. Ma non solo. La skiarea è il luogo ideale anche per gli amanti dello snowboard che qui possono trovare pane per i loro denti con due fantastici snowpark in Tognola e a Passo Rolle. Non manca poi l’occasione per cimentarsi nello sci notturno con i 2 chilometri di pista illuminati a giorno nell’area Colverde-Rosetta, con arrivo in centro al paese. Una skiarea che nei test della stagione 2019/2020 ha ricevuto ben 14 premi da Skiresort, il più grande portale di test di comprensori nel mondo. Dopo una lunga stagione di chiusure la voglia di sci è davvero tanta!

San Martino di Castrozza e Passo Rolle sono inoltre i luoghi ideali per abbinare lo sci alla buona cucina. Proseguono anche quest’anno infatti le numerose iniziative per chi cerca una vacanza all’insegna dello sci gourmet, con gli appuntamenti con Trentino Skisunrise (5 gennaio, 5 febbraio e 25 febbraio), il modo migliore per godere del lusso di sciare sulle piste appena battute dal gatto delle nevi e gustare una ricca colazione con i prodotti della Strada dei formaggi delle Dolomiti aspettando il nuovo giorno da uno dei balconi più panoramici dell’intero arco alpino! E se non sciate? Nessun problema, vi aspetta una splendida ciaspolata guidata in compagnia delle Aquile di San Martino, il locale gruppo di guide alpine. Da non perdere poi i numerosi appuntamenti con #EnrosadiraTime, proposta in cui ad una bella passeggiata in alcune delle location più suggestive delle Dolomiti (Val Venegia e Val Canali) viene abbinata una gustosa merenda homemade con i prodotti del territorio. Quattro le date in programma: il 22 gennaio, il 29 gennaio, il 5 febbraio e il 12 febbraio.

Per gli amanti dello sci la stagione invernale a San Martino a gennaio prevede  l’imperdibile offerta Dolomiti Ski Smart (9-30 gennaio 2022), pacchetto vacanza con vantaggiosi sconti sul pacchetto hotel + skipass e sui corsi collettivi delle scuole sci. Un’altra interessante proposta dedicata alle famiglie è Bambini Sciano Gratis (20-27 marzo 2022), pacchetto in cui i piccoli ospiti fino ad 8 anni usufruiranno gratuitamente di tutti i servizi di una vacanza sulla neve.

Tra gli eventi dedicati allo sci in pista cresce l’attesa per San Martino Telemark Event (22-23 gennaio), la due giorni dedicata alla sciata a tallone libero con sessioni di sci accompagnato e una divertente caccia al tesoro lungo le piste del Carosello delle Malghe. Un weekend di divertimento per tutti sulle stesse piste che a marzo ospiteranno i più agonisti che parteciperanno ai Campionati Italiani Aspiranti di sci alpino (14-18 marzo).

PER MAGGIORI INFO:
sanmartino.com

info@sanmartino.com

0439/76886

© RIPRODUZIONE RISERVATA
128
Consensi sui social

Più letti in Regioni

In Valle d'Aosta si scia fino al 5 Maggio. Il fatturato della stagione 2023/24 in Valle supera i 112 Milioni!

In Valle d'Aosta si scia fino al 5 Maggio. Il fatturato della stagione 2023/24 in Valle supera i 112 Milioni!

Si sta vivendo un capovolgimento stagionale. In questo aprile che sembra dicembre per temperature e condizioni della neve, saranno ancora aperti in Valle d’Aosta i comprensori di Valtournenche fino a domenica 21 aprile e  Breuil-Cervinia fino a domenica 5 maggio, per poi riaprire il 6 maggio in versione estiva (fino all’8 settembre). Le uniche chiusure anticipate a Cervinia saranno il tappeto Cretaz (dal 25 aprile), la seggiovia Campetto (dal 25 aprile) e la seggiovia Cieloalto (dal 28 aprile).