Questo sito contribuisce alla audience de

Pragelato. Saranno i Romeni di Teleferic a salvare gli impianti?

pattemouche ed il parco giochi sulla neve
Info foto

Danila Bertalot

Piemonte

Pragelato. Saranno i Romeni di Teleferic a salvare gli impianti?

Negli ultimi anni la Sestrieres SpA, la società che gestisce la maggior parte degli impianti sciistici del comprensorio de La Via Lattea, ha giudicato poco redditizi gli impianti di Pragelato, preferendo lo sviluppo del comprensorio nelle altre località.  La piccola stazione sciistica, divenuta famosa durante i giochi Olimpici di Torino 2006 per il trampolino, piace invece ai romeni di Teleferic che già durante lo scorso inverno avevano manifestato il proprio interesse ed in questi giorni hanno avanzato una ambiziosa proposta all'amministrazione comunale del piccolo centro della Val Troncea.

L'obiettivo dei Rumeni sarebbe quello di creare un comprensorio alternativo a ViaLattea, che colleghi Pragelato a Sauze d'Oulx e che sia appetibile indipendentemente dal comprensorio della Sestrieres SpA.  Per realizzare il progetto Gheorghe Grădinaru, amministratore delegato di Teleferic, chiede concessioni edilizie e turistiche oltre a 20mq di terreni per la costruzione di nuove strutture ricettive, che creerebbero di fatto un nuovo Resort a cavallo tra la val Chisone e l'Alta Valle Susa.

In una lettera inviata al sindaco di Pragelato, Teleferic mette nero su bianco le sue richieste, chiedendo in particolare di avviare una partnership pubblica-privata di lungo periodo che includa anche un accordo con l'amministrazione di Sauze d'Oulx e che consenta gli investimenti necessari all'ammodernamento della zona sciistica di Pragelato mediante nuovi impianti e con lo sviluppo del collegamento con Sauze.

L'amministrazione di Pragelato non ha mai nascosto la volontà di far rinascere l'area sciistica del Monte Genevris abbandonata dalla Sestrieres, con lo spostamento della seggiovia Gran Comba ed il collegamento con Sauze d'Oulx.  Il piano di Teleferic include anche i necessari investimenti per il rilancio dell'area Turistica anche in ottica estiva, sentieri per mountain bike, parchi avventura. Si attendono dunque le contromosse dell'amministrazione comunale e delle altre istituzioni pubbliche Piemontesi, che certamente non potranno prescindere dall'attuale collocazione di Pragelato all'interno del comprensorio della Via Lattea.
Leggi l'articolo "Salviamo la pista del Clot"

Teleferic SpA gestisce in Romania tre stazioni invernali: Predeal, Busteni e Sinaia.  Se il progetto avrà un seguito con gli investimenti nell'area delle montagne olimpiche tra gli azionisti dovrebbe comparire anche Adrian Sarbu, proprietario del principale canale televisivo privato in Romania.

2
Consensi sui social