Martedì 21 Novembre, 13:15
Utenti online: 1407

foto di Carosello 3000 Livigno

Livigno, pronta tra due mesi la nuova cabinovia Carosello 3000

Livigno, pronta tra due mesi la nuova cabinovia Carosello 3000

E’ entrata nel vivo la costruzione della cabinovia Carosello 3000 di San Rocco, Livigno. Si lavora alacremente e a gran ritmo ma il completamento dell’opera per i primi di dicembre dipenderà anche dalle condizioni meteo dei prossimi due mesi.

L’opera consta di due impianti consecutivi per un totale di 3 km di lunghezza disposti e 900 metri di dislivello, con tre stazioni meccaniche Doppelmayr completamente nuove e in via d’ultimazione. Tutti i 29 piloni sono stati posati e ora ci si concentrerà sulle componenti elettriche, sull’installazione della fune e sulla messa in linea delle cabine a 10 posti. Contemporaneamente si cercherà di portarsi il più avanti possibile per quanto riguarda le opere murarie delle stazioni. Per finire si entrerà nella fase dei collaudi, che riguarderanno anche il Ministero dei Trasporti.

“Nel mese di settembre abbiamo fatto dei grandi passi avanti e tutti i nostri team di lavoro hanno dato il massimo per rispettare i crono-programmi che ci siamo prefissati - dice a Marketing & Communication Carosello 3000 Livigno Stefano Cusini, direttore generale di Carosello 3000 -. Ora c’è la percezione che molte cose si stiano completando, ma le tempistiche si fanno sempre più stringenti. Non possiamo ancora dare la certezza che il nuovo impianto sia completato per il l’inizio dell’inverno perché molto dipenderà dalle condizioni meteo dei prossimi due mesi. Tra di noi c’è comunque grande ottimismo”.

“Abbiamo realizzato impianti più lunghi e anche in posizioni più impervie - dice Simone Tomelleri, responsabile del progetto Doppelmayr -. A Carosello 3000 la sfida è un’altra, ma altrettanto entusiasmante: la tempistica con la quale questa cabinovia deve essere realizzata. L’estate di Livigno è molto breve. La neve può arrivare in qualsiasi momento e anche in grande quantità. D’ora in avanti sarà una vera lotta contro il tempo”.

La nuova cabinovia di San Rocco segnerà un passo decisivo nel rinnovamento degli impianti di Livigno e innalzerà ulteriormente il gradimento degli appassionati di sport outdoor sia invernali che estivi. Il Gruppo Cusini, holding proprietaria di Carosello 3000, conferma con questa opera la forte propensione a investimenti atti a confermare la stazione sciistica valtellinese tra le top a livello internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA