Questo sito contribuisce alla audience de

Dolomiti Superski, le novità e i futuri progetti a Cortina d'Ampezzo

tofana Freccia Nel Cielo
Info foto

michela

VenetoNUOVI IMPIANTI

Dolomiti Superski, le novità e i futuri progetti a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo per l’inverno 2020 presenterà come novità la cabinovia “Freccia nel Cielo” ad agganciamento automatico con 50 veicoli a 10 posti e con stazione intermedia a Colfiere. L’impianto potrà trasportare fino a un massimo di 1800 persone all’ora per un tragitto di 2168 metri e un dislivello di 556 metri. Sarà rinnovata anche la stazione a valle con zona bar e un nuovo ufficio skipass.

È previsto pure il completamento delle piste “Olympia”, “Vertigine”, “Druscié A e B” in vista della finale di Coppa del Mondo 2020. Verrà allargato lo skiweg “Rumerlo-Druscié” che collega le due nuove aree traguardo dei Campionati del Mondo e verrà allargata anche la pista di collegamento “Stries” che è la pista di rientro dell’area sciistica delle Tofane.

I primi di settembre è stato inoltre approvato il progetto di collegamento funiviario tra Pocol e Cinque Torri, una delle opere che fanno parte del terzo livello del Piano di infrastrutture previsto per i Mondiali.

Per la realizzazione dell’impianto è previsto un investimento di circa 18 milioni di euro. La cabinovia, che collegherà Son dei Prade con Bai de Dones, sarà a 8 posti e potrà trasportare 1100 persone all’ora.  

Saranno in tutto 70 cabine ed è prevista anche una stazione intermedia. L’impianto dovrebbe essere pronto per dicembre 2020 e sarà funzionante per i Mondiali di Cortina 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
244
Consensi sui social

Si parla ancora di Veneto

Cortina d'Ampezzo

A Cortina d'Ampezzo grande successo per l'inizio di stagione dello sci di fondo

Michela Caré, Martedì 15 Dicembre 2020
Altopiano di Asiago

Altopiano dei Sette Comuni, nuova seggiovia esaposto "Forte Verena"

Michela Caré, Giovedì 1 Ottobre 2020

Più letti in Regioni

 VIDEO - Alla scoperta della pista da fondo di Claut (PN)

VIDEO - Alla scoperta della pista da fondo di Claut (PN)

Adagiato su una conca alla confluenza dei torrenti Cellina e Settimana, incorniciato da un imponente scenario di montagne dolomitiche, troviamo il centro abitato di Claut. Questo ridente paesino in provincia di Pordenone, d'inverno offre due interessanti anelli per la pratica dello sci di fondo, ideali per chi vuole muovere i primi passi sugli sci stretti...Andiamoli a scoprire in questo video...