Domenica 19 Novembre, 3:56
Utenti online: 348
 
 

La Variante Bo

IlConte
12 Dicembre 2006
Giudizio:
Visite: 13878
 
La pista Boè è senz’altro una delle più famose e affollate del comprensorio sciistico di Corvara. Quello di cui vorrei parlare oggi una pista poco nota ed altrettanto poco frequentata che offre una facile alternativa alla parte centrale della Bo: la Variante Boè. L’unica difficoltà di questa pista è … trovarne la partenza! Dopo l’immissione da destra sulla Boè della pista che viene dalla seggiovia Costoratta (percorsa dagli sciatori che effettuano il SellaRonda Verde, v. Figura 1), invece di seguire la pista principale verso sinistra, dopo un cambio di pendenza un po’ ripido ma breve, si incontra un cartello che indica l’inizio della Variante, denominata con il numero 1 Blu.

Prima dell’inizio del bosco, si lascia il rifugio Crep du Mont sulla destra e si prosegue verso sinistra in diagonale lungo un pendio facile ma stretto. Dopo poco sulla destra, nascosto fino all’ultimo momento, vi è l’incrocio con la facile pista del Crep Du Mont, che termina sulla SS 244 che porta a Passo Campolongo da Crovara, ma noi procederemo dritto lungo i tralicci elettrici.

C’è un’interessante alternativa per giungere fin qui dall’inizio della variante. Gli amanti della velocità possono divertirsi scendendo a libera prima del cambio di pendenza citato all’inizio, e, invece di dirigersi verso il rifugio, piegando a sinistra nel bosco, per immettersi sulla Variante Boè subito dopo il rifugio (attenzione agli sciatori che arrivano da destra dal rifugio e dallo skilift).Questo tratto è pianeggiante ma talvolta non è battuto, quindi si consiglia di prestare particolare attenzione.


Figura 1: L'incrocio tra la Boè rossa 1 e la pista che viene dalla Costoratta: la Variante Boè inizia subito dopo (ahimè è alle spalle di chi ha scattato questa foto !)

Seguìto qualche pilone dell’alta tensione, la pista piega bruscamente a destra (attenzione a non seguire ancora i tralicci, perchè si finisce nell’orrido !) e poi si addolcisce, curvando a sinistra e stringendosi a mo’ di stradina nell’incantevole bosco (gli spericolati stiano attenti ai principianti qui e ... viceversa!). La Variante si immette nella 1 Boè rossa dopo un cambio di pendenza un po’ brusco e talvolta un po’ ghiacciato in caso di scarso innevamento. Anche qui si presti attenzione all’incrocio con la pista principale, di solito molto frequentata.


Figura 2: La variante Boè (la freccia ne indica l’inizio)





Torna alle Piste, Alta Badia