Questo sito contribuisce alla audience de

Obblighi normativi, tutto quello che in pista bisogna avere per legge

Obblighi normativi, tutto quello che in pista bisogna avere per legge
Info foto

Kesu01 - iStockPhoto

TurismoOBBLIGHI NORMATIVI

Obblighi normativi, tutto quello che in pista bisogna avere per legge

Obbligo di indossare il casco per i minorenni, obbligo di prudenza e di soccorso in pista, divieto di sciare in stato di ebbrezza e non solo. Obbligo per gli sciatori di avere l'assicurazione RCT (responsabilità civile verso terzi): una delle migliori sul mercato si chiama ITASNOW.

Da due anni le nostre abitudini sulle piste sono cambiate: il decreto legislativo del 28 febbraio 2021, n.40 impone più protezione e attenzione alla sicurezza.
Tra gli obblighi, entrati in vigore dal 1° gennaio 2022, c’è quello di utilizzo del casco protettivo per tutti i minori di 18 anni che praticano sci, snowboard, slittino e telemark. I caschi devono essere omologati e conformi alla legge: è richiesta la certificazione UNI EN 1077 CE che riguarda sia i caschi di classe A (garantiscono una protezione più ampia, adatti all’uso agonistico) che i caschi di classe B (adatti a chi pratica gli sport invernali in modo meno impegnativo e con meno frequenza).
Vige anche l’obbligo di prudenza e il divieto di sciare in stato di ebbrezza: la legge stabilisce il limite di 0,5 grammi/litro di alcol nel sangue, limite oltre il quale si viene definiti in stato di ebbrezza e quindi soggetti a provvedimenti sanzionatori. Il tasso di alcol nel sangue superiore a 0,5 grammi/litro limite viene punita con sanzioni elevate e multe severe.
Ogni sciatore, inoltre, deve tenere una velocità e un comportamento di prudenza, diligenza e attenzione adeguati alla propria capacità, alla segnaletica e alle condizioni generali della pista stessa, alla libera visuale, alle condizioni meteorologiche e all’intensità del traffico.
Sulle piste da sci c’è anche l’obbligo di soccorso: chiunque pratica sci o un altro sport della neve, se trova una persona in difficoltà, è obbligato a prestare assistenza e soccorso comunicando immediatamente l’incidente al gestore, presso qualunque stazione di chiamata.
Ma la novità forse più sostanziosa introdotta dal decreto è l’obbligo per lo sciatore di avere una polizza assicurativa in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. In caso di mancato possesso dell’assicurazione è prevista una multa da 100 a 150 euro, con annesso ritiro dello skipass.
Sul mercato esistono polizze attivabili in pochi click subito prima di scendere in pista. Tra le migliori sul mercato consigliamo ITASNOW.

C0S’È ITASNOW

ITASNOW è la polizza sci facile e veloce di ITAS Mutua che protegge dagli imprevisti sulla neve. Si distingue per la possibilità di scegliere il pacchetto più adatto alle proprie esigenze e selezionare la durata della copertura.
ITASNOW propone due pacchetti: ITASNOW Base e ITASNOW Plus, che possono essere attivati per singole giornate o con pacchetto stagionale. Il pacchetto ITASNOW Base ha un costo di 2,50 euro per la versione giornaliera e di 25 euro per l’intera stagione, e offre le garanzie base di responsabilità civile e il rimborso spese mediche. Mentre con il pacchetto ITASNOW PLUS, costo 3,50 euro giornaliero e 35 euro stagionale, si può aggiungere anche la garanzia infortunio per sentirsi ancora più sicuri.

ITASNOW BASE

Responsabilità civile:
- Danni alle persone: massimale di 250.000 € per persona ferita o deceduta e per sinistro.
- Danni alle cose: massimale di 15.000 € per sinistro.

Rimborso spese mediche e di soccorso:
massimale per sinistro 200 €.

ITASNOW PLUS

Responsabilità civile:
- Danni alle persone: massimale di 250.000 € per persona ferita o deceduta e per sinistro.
- Danni alle cose: massimale di 15.000 € per sinistro.

Rimborso spese mediche e di soccorso:
massimale per sinistro 200 €.

Infortunio:
-         Invalidità permanente da infortunio: somma assicurata 20.000 €.
-         Morte da infortunio: somma assicurata 30.000 €.
-         Indennità giornaliera per ricovero da infortunio: 20 € al giorno con limite 60 giorni.

Con l’acquisto del pacchetto stagionale di ITASNOW è inclusa anche la copertura per rimborso skipass, noleggio materiale e lezioni di sci non goduti causa infortunio, e il rimborso skipass non goduto per meteo avverso.

Ecco cosa viene rimborsato nel dettaglio:

Rimborso skipass non goduto causa infortunio: la Società rimborsa le spese relative allo skipass pagato e non utilizzato, per i giorni di abbonamento non usufruiti (escluso il giorno dell'infortunio), a seguito di infortunio subito durante la pratica dell'attività sportiva assicurata. Massimale per sinistro di 800 euro.

Rimborso noleggio materiale da sci causa infortunio: la Società rimborsa le spese relative al materiale da sci noleggiato e non goduto a seguito di infortunio subito durante la pratica dell'attività sportiva assicurata. Massimale per sinistro di 150 euro.

Rimborso lezioni di sci non godute causa infortunio: la Società rimborsa la spesa relativa alle lezioni di sci già pagate che l'assicurato non abbia potuto frequentare a seguito di infortunio subito durante la pratica dell'attività sportiva assicurata. Massimale per sinistro di 40 euro al giorno, fino a 200 euro.

Rimborso skipass non goduto per meteo avverso: la Società rimborsa la parte del costo dello skipass pagato e non utilizzato, qualora, per condizioni meteo avverse, siano chiusi tutti gli impianti dove è valido lo skipass. L'assicurato avrà diritto al rimborso dello skipass non goduto per meteo avverso solo nel caso in cui lo skipass non sia stato utilizzato per tutto il periodo per il quale è stato richiesto il rimborso.

Per tutti i lettori di NEVEITALIA è possibile acquistare il pacchetto stagionale Base o Plus con uno sconto del 10% inserendo il codice NEVEITALIA23. Il codice è valido solo sul taglio stagionale.

Per maggiori informazioni e per acquistare la polizza ITASNOW clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA
107
Consensi sui social

Più letti in Turismo

Assicurazione sci, a cosa serve. Le caratteristiche di ITASNOW

Assicurazione sci, a cosa serve. Le caratteristiche di ITASNOW

Dal 1° gennaio 2022 è obbligatorio per tutti gli sciatori avere l’assicurazione in corso di validità che copra la responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. Sul mercato ci sono diverse compagnie assicurative che offrono prodotti legati agli sport invernali. Una delle migliori è ITASNOW.