Questo sito contribuisce alla audience de

Sci alpinismo: doppio podio azzurro nell'Individual Race di Morgins con Eydallin e Boscacci

Foto di Redazione
Info foto

MAURO_MARIOTTI

Sci Alpinismocoppa del mondo 2021/22

Sci alpinismo: doppio podio azzurro nell'Individual Race di Morgins con Eydallin e Boscacci

Coppa del Mondo: secondo e terzo posto dietro al francese Xavier Gachet. Alba De Silvestro di nuovo ai piedi del podio nella gara femminile.

Il transalpino Xavier Gachet si è imposto nell'Individual Race maschile di Morgins, seconda gara del programma di Coppa del Mondo per lo sci alpinismo sulle nevi svizzere.

Sul podio però ci sono ben due azzurri, Matteo Eydallin – alla prima top 3 stagionale – e Michele Boscacci. Il valdostano è giunto al traguardo con un ritardo di 23 secondi dal vincitore, mentre il valtellinese ha chiuso a 41”. Buon quinto posto per Nadir Maguet, seguito da Alex Oberacher settimo, e William Boffelli decimo. In campo femminile la francese Axelle Gachet Mollaret ha regolato la concorrenza, davanti alla compagna di squadra Emily Harrop e all'elvetica Alessandra Schmid. Quarto posto – per la seconda volta consecutiva nella specialità dopo la tappa di Andorra – per Alba De Silvestro, a meno di un minuto dal podio.

Sesta Giulia Murada, decima Mara Martini, undicesima Ilaria Veronese.

Doppietta rossocrociata nella categoria under 23, con Thibe Deseyn davanti a Caroline Ulrich e alla francese Margot Ravinel. Quarto posto per Silvia Berra, quinta Manuela Pedrana. Fra gli uomini altri due svizzeri nelle posizioni di testa con Thomas Bussard davanti a Robin Bussard e al francese Anselme Damevin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

Che emozioni a Dobbiaco: il trionfo nella staffetta accende l'entusiasmo in vista dei Mondiali di Planica!

Che emozioni a Dobbiaco: il trionfo nella staffetta accende l'entusiasmo in vista dei Mondiali di Planica!

La tappa pusterese, ultimo appuntamento di CdM prima della rassegna iridata slovena (23 febbraio-5 marzo), ha regalato allo sci di fondo italiano una pagina storica, con la vittoria della 4x7,5 maschile. Pellegrino e compagni arriveranno all'appuntamento clou della stagione consapevoli del loro livello, nonostante un Klaebo e il resto della truppa norge pronosticabili come dominatori in quel di Planica. In campo femminile Svezia sugli scudi a Dobbiaco, ma attenzione alle norvegesi e alle statunitensi...