Questo sito contribuisce alla audience de

La prova del ponte per gli sci da tecnica classica

Piste da FondoMateriali per lo sci di fondo

La prova del ponte per gli sci da tecnica classica

Vi proponiamo un altro pratico consiglio del nostro esperto Roberto Gal, skiman con 7 Olimpiadi vissute sul campo alla ricerca della massima scorrevolezza e della giusta tenuta. In questa puntata ci spiega proprio come riconoscere materiali da alternato che lavorano su tutta la superficie.

"Ci sono sci con ponte più o meno arcuato - spiega Gal. In tutte le condizioni di neve, per capire se l'atterzzatura è adeguata basta fare la prova del "ponte". Schiacciando gli sci, in mezzo non deve passare un filo di luce".

"Con questo accorgimento si può capire se i nostri sci aderisco completamente alla neve, senza far mancare della tenuta. Se il "ponte" chiude vuol dire soprattutto che non sono troppo rigidi e rispecchiano quindi le esigenze del fondista, vale per tutti i livelli ".

Per vedere la dimostrazione pratica del consiglio di Roberto Gal non vi resta che guardare il nostro video.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Si parla ancora di Piste da Fondo

Piste da Fondo

Al via la stagione fondistica a Livigno e in Val Formazza

Umberto Volpe, Venerdì 15 Ottobre 2021
Friuli Venezia Giulia

VIDEO - Alla scoperta della pista da fondo di Passo Pramollo (UD)

Alessandro Genuzio, Martedì 2 Marzo 2021
Pejo

Centro Sci Fondo Biancaneve a Cogolo di Pejo

Redazione Nordico, Venerdì 26 Febbraio 2021
Friuli Venezia Giulia

VIDEO - Alla scoperta della pista da fondo di Sella Chianzutan (UD)

Alessandro Genuzio, Giovedì 18 Febbraio 2021
Friuli Venezia Giulia

VIDEO - Alla scoperta della pista da fondo di Lauco (UD)

Alessandro Genuzio, Martedì 9 Febbraio 2021
San Martino di Castrozza

Ski Area Le Pèze Pista sci di Fondo ad Imer Primiero Pale San Martino di Castrozza Dolomiti Trentino

Redazione Turismo, Giovedì 26 Settembre 2019

Più letti in Materiali Aziende

Sempre più scarpe da scialpinismo adottano BOA® Fit System

Sempre più scarpe da scialpinismo adottano BOA® Fit System

BOA è presente nell’alpinismo dal 2011. In questi dieci anni l'azienda fondata nel 2001 da Gary Hammerslag ha visto incrementare sempre di più il numero di brand che hanno deciso di equipaggiare i loro scarponi da Touring con la caratteristica chiusura a rotella. Scarpa è stata la prima azienda a crederci, seguita da Fischer, Atomic ed oggi anche La Sportiva e Salomon.