Questo sito contribuisce alla audience de

Come fare "il pelo" con la cartavetro

Sci di FondoMateriali per lo sci di fondo

Come fare "il pelo" con la cartavetro

Roberto Gal ci spiega come fare "il pelo" sulla soletta degli sci di fondo.

"Nel 90% delle situazioni di neve cadente, umida e tendente al bagnato, le stick vengono usate molto raramente e si fa il pelo. Per farlo si usa la cartavetro. Ne esistono tre tipi: la 120, la 100 e la 80. Su nevi fredde si usa la 120, su nevi normali la 100 e su neve bagnate la 80. Si appoggia la cartavetro attorno al tappo e la passiamo nella zona di tenuta. In un minuto e mezzo lo sci è pronto per andare a sciare. Per farlo scorrere di più e far sì che la neve non si attacchi sotto, si mette il liquido”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Si parla ancora di Sci di Fondo

Sci di Fondo

Voglia di libertà con gli sci da fondo R-Skin di Rossignol

Press Release, Giovedì 14 Gennaio 2021
Sci di Fondo

TEST SKIROLL - RCS Carbon SK e Carbon CL

Alessandro Genuzio, Lunedì 19 Novembre 2018
Sci di Fondo

TEST SKIROLL - Skirollo Biathlon e Marathon Cup

Alessandro Genuzio, Martedì 2 Ottobre 2018

Pi√Ļ letti in Materiali Aziende

Assosport: La stagione invernale per la sport industry Italiana si chiude con un bilancio decisamente positivo

Assosport: La stagione invernale per la sport industry Italiana si chiude con un bilancio decisamente positivo

Prima ancora che cominciasse, l’avevano già ribattezzata la stagione sciistica della “ripartenza” e ora che sta volgendo al termine, è finalmente possibile tracciare un primo bilancio sul suo andamento effettivo.  Da marzo 2020 e fino a tutto il 2021, l’emergenza Covid aveva di fatto azzerato ogni attività, imponendo una chiusura prolungata pesantissima per l’economia del settore. Salutato come l’anno della rinascita, il 2022 non ha deluso le aspettative e, al netto di alcune criticità, si segnala per il trend decisamente in salita rispetto agli ultimi due anni.